BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

UN AMICO E’ COSI’/ Storie di dolore e amicizia al people show di Lorella Cuccarini. I drammi di Paolo Pizzo e Jurgens

Pubblicazione:

Foto Fotolia  Foto Fotolia

Storie di dolore e di amicizia a Un amico è così, il people show andato in onda su Rai Uno il 30 dicembre 2011: storie di vip e persone comuni, tutti accomunati da grande sofferenza, ma soprattutto da prove di profonda e incredibili amicizia, che ha reso uguali sia i personaggi famosi protagonisti della puntata di Un amico è così, sia le persone comuni. Il programma, condotto da Lorella Cuccarini, ha raccontato commoventi storie di amicizia, che hanno dimostrato cosa sono capaci di fare gli amici per rivelare il loro affetto o la loro solidarietà in un momento difficile. Accanto alla conduttrice erano sul palco Roberta Lanfranchi nel ruolo di coreografa e Andrea Pucci nei panni di motivatore. Durante la trasmissione ampio spazio è dedicato al backstage con riprese durante la preparazione delle sorprese che hanno regalato momenti esilaranti durante i quali gli amici mostrano la loro scarsa abilità di ballerini.

La prima storia riguarda la nazionale italiana di scherma. In studio il campione del mondo Paolo Pizzo racconta la sua difficile storia: da bambino ha avuto un tumore cerebrale che sembrava dovesse impedirgli di praticare la scherma, da adulto una serie di intoppi che hanno reso difficile la sua carriera. Ma la protagonista della serata è Francesca una collega che a causa della malattia della madre ha avuto momenti difficili durante i quali ha pensato di abbandonare la squadra. La ragazza è in studio ignara del reale motivo che ve l'ha condotta. Pensa di dover parlare di Paolo, ma poi si ritrova a parlare di sè e ad assistere commossa alla sorpresa che le hanno preparato. In un castello i suoi colleghi sulle note de La forza mia di Marco Carta si esibiscono in un ballo a suon di fioretto. In studio la madre di Francesca che è stata complice della sorpresa riservata alla figlia.

La seconda ospite della serata è la cantante Ivana Spagna che ricorda la sua infanzia trascorsa in una famiglia povera e del suo desiderio di dedicare la propria biografia ai genitori e ai sacrifici da loro fatti. Raccontando alcuni aneddotti della sua infanzia ricorda che voleva fare la ballerina e che solo ad un concorso canoro nel suo paese natale ha scoperto il piacere di cantare. La sorpresa per lei è stata preparata dal suo fan club e dal fratello Theo che hanno messo su un piccolo spettacolo per lei. La cantante, davanti a questa manifestazione di affetto si commuove.

La serata continua, la destinataria della sorpresa successiva è Luisa, le fautrici sono le ex colleghe bidelle. Luisa, ignara di quanto accade, racconta la sua storia di bambina povera costretta ad aiutare il padre nel suo lavoro già a 5 anni e che a 12 anni scopre che quell'uomo che non era il suo vero padre. Rintracciato il suo, che si è risposato e vive in Canada, per un certo periodo lo contatta telefonicamente, ma la nuova moglie è gelosa e così i contatti si interrompono e la donna scopre, l'anno scorso, che il padre è morto. Resta però in contatto con i fratelli. Sulle note di Dancing Queen degli Abba le ex colleghe le ricordano quanto lei sia importante per loro. A conclusione del loro omaggio arriva Aldo Montano in veste di principe azzurro.

La sorpresa successiva è per Carola giocatrice di hockey che l'anno scorso ha perso il padre. In occasione di quel lutto volle comunque giocare una partita indossando la maglia numero 4, il numero che usava il padre. Le compagne di squadra, l'allenatore, il presidente e tutti i componenti della squadra la ringraziano e le ricordano il loro affetto ballando sulle note de Il più grande spettacolo dopo il big bang di Jovanotti.

Arriva in studio Claudio Lippi insieme a Stefano Jurgens. L'autore televisivo racconta il suo incontro ravvicinato con la morte: a causa di un virus era stato dato per spacciato, tanto da fare l'estrema unzione. Oggi è guarito e sta cercando di risalire la china e riprendere a lavorare. Diversi personaggi della televisione da Paolo Bonolis a Carlo Conti, da Gianni Morandi a Mara Venier e altri ancora, gli hanno preparato una sorpresa sulle note di Sei forte papà, la canzone da lui scritta per Gianni Morandi. Davanti a questa manifestazione di solidarietà Jurgens è visibilmente commosso, così come Claudio Lippi seduto accanto a lui sul divano.

Le sorprese non sono ancora finite: un gruppo di amiche perennemente a dieta ha deciso di fare un regalo ad una di loro Marina la cui storia, ricorda Lorella Cuccarini, potrebbe intitolarsi il diario di Bridget Jones.Anche per lei la sorpresa è a suon di musica e a passo di danza. Continua alla pagina seguente.



  PAG. SUCC. >