BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

AMICI 11/ Vincono i verdi, lite tra Cannito e Garrison. Discussione su Giuseppe: troppo privilegiato? 3 dicembre 2011

Pubblicazione:

Maria De Filippi (Foto Ansa)  Maria De Filippi (Foto Ansa)

Maria prima di dare la pubblicità avvisa i ragazzi della squadra verde che durante le esibizioni sono saliti al secondo posto. Dopo la pubblicità è stato il momento di Carlo Alberto criticato da Rudi per la sua mancanza di interpretazione e comunicazione; poi, altro colpo di scena svelato dalla conduttrice: la squadra verde è passata in vantaggio al primo posto.
Si è passati alla prova di ballo con il passo a due di Cannito sulla canzone "These boots are made for walking": ha iniziato Daniele allievo di Garrison che è stato stoppato dopo un secondo dallo stesso Garrison che ha criticato aspramente la coreografia in quanto troppo difficile e pericolosa sia per i ragazzi sia per i ballerini professionisti; dopo si è esibita Caterina per la squadra blu con il professionista Stefano. Altra prova di canto sulle note di "Don't know why" di Norah Jones : la sfida è stata tra Francesca Mariani la diciottenne blu contro la capo squadra verde Valeria Romitelli. Maria de Filippi alle 15.25 ha chiuso il televoto ed i risultati sono stati: la squadra vincitrice è stata la verde, la blu per la prima volta si è posizionata al secondo posto mentre la squadra gialla è di nuovo terza classificata. Il tempo a disposizione per la trasmissione è terminato, ma Maria de Filippi ha fatto in tempo a presentare il commissario esterno il grande ballerino e coreografo, Stefan Furnial per il ballo che dovrà decidere sulle sfide di ballo mentre ha rimandato i telespettatori all'appuntamento con il day time di Amici alla 16.10 tutti i giorni sempre su Canale 5 per conoscere l' esito della sfida e la decisione di Grazia di Michele sulla sua allieva Alessia che è stata messa in discussione dalla stessa insegnante questa settimana.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.