BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

RAPPORTO CARELLI/ La crisi, la manovra Monti e i tagli alla Sanità. Ospite Renato Balduzzi, ministro della Salute

Pubblicazione:

Fotolia  Fotolia

Il Ministro parla di medicina difensiva, perchè il medico, preoccupato di possibili ripercussioni su di lui, ordina esami ed interventi preventivi al paziente che non sono realmente necessari solo per essere più tranquillo. Falco parla di mancanza nel sistema italiano di "accountability", un misto di fiducia, trasparenza e responsabilità. In Inghilterra la comunità può controllare in che modo i soldi vengono spesi, con una maggior trasparenza si potrebbero ridurre gli sprechi senza abbassare la qualità.

La DIGIS riporta i dati del sondaggio. Alla prima domanda il campione ha risposto negativamente per ben il 53%. La Sanità con la crisi andrà peggio per il 52%, rimarrà uguale per il 33%, e migliorerà per il 15%. Se si votasse oggi: PD al 28,3%, PDL 24,6%, IDV 7,3%, Grillo 4,%. Carelli chiude con "Gli Sgommati" che non sono molto ottimisti sul fatto che non ci saranno tagli alla sanità.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.