BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

X FACTOR 5/ Elio, Morgan e i segreti di un’edizione che stupisce

Pubblicazione:

I giudici dell'edizione numero 5 di X Factor (Foto Ansa)  I giudici dell'edizione numero 5 di X Factor (Foto Ansa)

Creare qualche polemica tra i giudici e intorno agli esclusi di ogni puntata è il prezzo da pagare per fare parlare di sé e per prolungare lo spettacolo nel nuovo Xtra Factor, che raccoglie i commenti subito dopo lo show. Il verdetto finale spetta ai giudici, che tuttavia (com’è successo nella seconda puntata) possono delegare al pubblico la decisione di far restare in gara uno dei due concorrenti finiti al ballottaggio. Il meccanismo contribuisce ad alzare il livello di tensione, incollando gli spettatori fino all’ultimo istante.

Più ancora che in passato, sembra che quest’anno la giuria si sia impegnata a selezionare i concorrenti anche in base alla personalità. Non a caso dopo la prima puntata era già facile ricordare i nomi dei cantanti in gara e adesso è impossibile confonderli, perché ciascuno ha la sua particolarità. È un “personaggio” con un talento che ha l’occasione di emergere.

X Factor crea illusioni? Di sicuro crea delusioni, quelle di chi è scartato o di chi è costretto a lasciare il programma. È la regola della competizione. Se può aiutare un giovane dotato e senza raccomandazione a uscire allo scoperto e ad avere una chance, però, lo spettacolo non fa male. Soprattutto, se sa intrattenere con della buona musica e senza troppe chiacchiere.

< br/>
© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.