BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

IL TRUFFACUORI/ Recensione: l'opera prima di Chaumeil tra romanticismo, spionaggio e humor

Pubblicazione:

Foto: Imagoeconomica  Foto: Imagoeconomica

RECENSIONE DI "IL TRUFFACUORI", DI PASCAL CHAUMEIL - L’opera prima di Pascal Chaumeil è un miscuglio di romanticismo, azione, spionaggio ed umorismo. Straordinaria l’interpretazione e la sinergia delle due coppie che fanno da cardine al film, Vanessa Paradais - Romain Duris e Julie Ferrier - François Damiens.

 

La vostra unica figlia è follemente innamorata di un ostinato imbecille? Vostra sorella si è appena fidanzata con un bruto? La vostra migliore amica esce con un bastardo?

 

Alex (Romain Duris) è un sabotatore di coppie professionista, che insieme alla sorella, Mélanie (Julie Ferrier) ed al cognato, Marc (François Damiens), gestisce una piccola azienda specializzata nel salvare donne infelici. Su richiesta di amici e familiari, il trio utilizza tutti i mezzi possibili (fascino, menzogne, spionaggio ed altro) per convincere una donna ad aprire gli occhi e incoraggiarla a lasciare l’uomo sbagliato. Nonostante i 10 anni di carriera senza fallimenti, la società versa in gravi situazioni finanziarie. Il ricco incarico di sedurre Juliette (Vanessa Paradais), altezzosa ed affascinante ereditiera che sta per sposarsi, da parte del padre, sembra arrivare nel momento giusto.

 

CONTINUA A LEGGERE LA RECENSIONE DI "IL TRUFFACUORI", CLICCA SULLA FRECCIA



  PAG. SUCC. >