BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

IL TRUFFACUORI/ Un romantico film che fa lo "sgambetto" a uomini e donne di oggi

Pubblicazione:

Una scena del film Il truffacuori (Foto Ansa)  Una scena del film Il truffacuori (Foto Ansa)

Come fa Juliette, che, in verità, sotto le parvenze di una ragazza perbene - quale è - nasconde la voglia di vivere di un cavallo ribelle. Assetata di una vita genuina, da trascorrere secondo le proprie inclinazioni e i propri sentimenti, deposta la maschera di porcellana del giusto e del bello. Senza rivoluzioni, se non quelle del cuore, verso un solo obiettivo: voler essere davvero felici.

 

Una storia, quella de Il truffacuori, provocatoria nella sua semplicità. Non solo al femminile, ma anche lucida nel disegnare i tratti di un uomo intimorito dalla paura di innamorarsi, che, più che altro, è paura di fallire. Film intelligente e brillante, che sonda le fragilità dell’uomo e della donna contemporanei, rivolgendosi a entrambi senza prendere posizione a favore dell’uno o dell’altro, ma fendendo un colpo basso al tallone d’Achille di entrambi.

 

La donna, incriminata di vivere una felicità basata su una nuvola di illusioni. L’uomo, dolcemente accusato di non volersi lasciar andare all’amore vero. Perché è molto più semplice uscire con donne diverse cui raccontare le stesse scuse prima di un arrivederci che profuma di addio. In tal senso, il lavoro di Alex suona come metafora di questa abitudine al maschile. Ma sarà lui stesso, coinvolto in una missione mozzafiato, a capire che l’amore è irto di ostacoli reali che, menzogne a parte, possono essere superati.

 

È con astuzia e brillante mise en scène che Pascal Chaumeil racconta la favola di sempre - quella della principessa rinchiusa nelle segrete del castello - attraverso un guizzo moderno e originale. Una sapiente commistione, talvolta inclinata alla parodia, tra il classicismo della commedia romantica e il brio della spy story. Due ingredienti che, uniti, divertono, rendendo leggero un tema serio e attuale, che, pur nei confini del romanticismo quale Il truffacuori rimanda, unisce davanti allo schermo uomini e donne.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.