BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SANREMO 2011/ Video youtube Benigni, l'Inno di Mameli, polemiche sui compensi, Morandi 600mila euro?

Pubblicazione:

Foto Ansa  Foto Ansa

SANREMO 2011 VIDEO BENIGNI - L'esegesi dell'Inno di Mameli ha infiammato il teatro Ariston e non solo, ieri sera al festival di Sanremo. L'audience, durante i 50 minuti di monologo di Benigni, ha toccato la bella cifra di oltre 15 milioni di spettatori, e dire che Benigni, a parte un inizio tipico dei suoi con battute e risate, si è lanciato in una difficile rilettura del Risorgimento e dell'inno.

Ma c'è chi oggi si lamenta per la cifra che la Rai ha pagato per l'attore. 250mila euro. E' la Lega Nord a protestare per un cachet ritenuto troppo alto. Ma visto che è ancora top secret il compenso di Gianni Morandi, è Vladimiria Luxuria a riportare l'indiscrezione: 600mila euro per il conduttore. Tanti? Be', visto che Bonolis ne prese due milioni,, di euro… Belen e Canalis? Si dice 150mila euro a testa.

Ma tornando a Benigni, ecco alcuni commenti illustri, ad esempio quello di Giovanni Allevi: "L'Inno di Mameli cantato da Benigni mi è piaciuto molto", lo ha detto Giovanni Allevi a Radio Uno intervenendo telefonicamente con il presidente della Rai Paolo Garimberti ed il direttore del Giornale Radio e di Radio Uno, Antonio Preziosi alla trasmissione 'Radio Anch'io' in diretta da Sanremo. "Mi è piaciuto molto - ha aggiunto Allevi - il fatto che abbia dato accento alla figura dell'artista, che è animato da un desiderio feroce ed impone alla propria arte tutto il proprio desiderio ed il proprio sentimento". Ha aggiunto: "Benigni ha cantato l'inno di Mameli in Fa maggiore, una quarta sotto, come io sostengo che vada eseguito".


CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER VEDERE ROBERTO BENIGNI CHE CANTA L'INNO DI MAMELI A SANREMO IERI SERA



  PAG. SUCC. >