BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SANREMO 2011/ Esclusiva parla il vincitore di Sanremo giovani, Raphael Gualazzi, con "Follia d'amore"

Pubblicazione:

Raphael Gualazzi  Raphael Gualazzi

Dopo aver calcato i più grandi e prestigiosi palchi del jazz internazionale, un disco di successo in Francia nel 2008, Raphael Gualazzi si è aggiudicato ieri sera la vittoria a Sanremo giovani. Con il brano Follia d'amore ha fatto l'en plein vincendo anche i Premi della critica - sempre per i giovani - assegnati dalle due sale stampa. L’inviato de IlSussidiario.net è riuscito a rubare alcune domande ad un visibilmente emozionato Raphael Gualazzi.

Ciao Raphael complimenti per la meritata vittoria. Cosa pensi dei paragoni fatti tra te ed alcuni dei grandi nomi della musica italiana come Paolo Conte e Vinicio Capossela: confronto azzeccato oppure no?

Sicuramente qualsiasi tipo di accostamento si possa fare è lusinghiero e si spiega probabilmente con  le comuni radici musicali ovvero allo stride-piano, il blues, alla Old Style in generale, una fonte alla quale tutti noi attingiamo. Preferisco definirmi come uno Stride-Piano Player.

Ma quali sono i motivi per cui un artista italiano deve affermarsi all'estero, prima di essere apprezzato anche in Italia? Te lo sei mai chiesto?



  PAG. SUCC. >