BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

LE IENE SHOW/ Libia, cosa accadrà? La testimonianza di libici in Italia. Video Mediaset servizio di Lucci, 23 marzo 2011

Pubblicazione:

I conduttori  I conduttori

Le Iene, il servizio di Lucci sulla guerra in Libia – Video Mediaset puntata 23 marzo 2011 – Cosa sta succedendo in Libia? Le Iene show, il programma di inchiesta di Italia 1, attraverso il servizio di Enrico Lucci ha cercato di dare una risposta a questa domanda, attraverso la testimonianza di alcuni libici che vivono e lavorano in Italia. Dopo le incursioni degli alleati nello stato del Nordafrica per impedire il bombardamento da parte dei ribelli di Gheddafi, risulta molto difficile per i libici nel nostro Paese mettersi in contatto con i parenti rimasti nello Stato sotto assedio.  Il consolato libico a Milano non riceve nessuno. Adesso cosa accadrà, si chiedono i libici in Italia? La prima testimonianza è quella di un medico, che dimostra all’inviato che le utenze telefoniche cellulari sono state disattivate. Il medico rivela che è impossibile vivere in Libia e definisce il paese “un grande carcere”: sarebbero in pericolo le persone che sono contro il regime. I lavoratori raccontano di considerare positivo l’intervento della task force internazionale: sono testimonianze drammatiche di questi uomini che rivelano che i loro parenti hanno dovuto scappare in fretta e furia da Bendasi perché i guerriglieri di Gheddafi stavano per prelevare le persone di casa in casa.. “Se non interveniva l’Occidente – ha dichiarato il medico libico – Bendasi sarebbe stata rasa al suolo”.

Come se ne uscirà da questa vicenda?

 

CLICCA QUI SOTTO >> PER GUARDARE IL VIDEO MEDIASET



  PAG. SUCC. >