BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

AMBRA ANGIOLINI/ L'attrice racconta a Gente il suo crollo psicofisico e le nozze rimandate con Renga

L'attrice Ambra Angiolini racconta al settimanale Gente in edicola lunedì prossimo il suo crollo psicofisico e le nozze con Francesco Renga che ha dovuto rimandare

Ambra Angiolini Ambra Angiolini

"In autunno sono stata ricoverata in clinica per un crollo psicofisico, ma adesso lavoro e sto bene": Ambra Angiolini racconta a Gente, il settimanale Hachette-Rusconi diretto da Monica Mosca, nel numero in edicola lunedì prossimo, il periodo difficile che ha appena trascorso.

Sicuramente i mesi precedenti al ricovero sono stati davvero intensi per la 33enne romana oberata di lavoro, per i due film girati che usciranno i questi giorni al cinema: 'Tutti al mare' e 'Notizie degli scavi'. Ambra Angiolini racconta al settimanale Gente di aver optato per una cura abbastanza complessa, per rimettersi davvero in sesto, che ha comportato ben due mesi e mezzo di riposo, di cure omeopatiche e una corretta alimentazione.

''Volevo assolutamente guarire in tempo per lo spettacolo teatrale 'I pugni in tasca' e ce l'ho fatta. Anzi, sono più iperattiva di prima'', ha spiegato Ambra Angiolini.

Questo crollo psicofisico ha avuto conseguenze anche sulla sua vita sentimentale, inducendo la coppia Ambra e Francesco Renga a rimandare il matrimonio. E non contenta, Ambra Angiolini ha deciso di definire una nuova scaletta di priorità: prima dedicarsi al lavoro e poi alle nozze.