BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ENTRAPMENT/ Trama e anticipazioni del film in onda stasera, 21 aprile 2011, alle 21.10 – Rete 4

Pubblicazione:

Fonte: Fotolia  Fonte: Fotolia

Entrapment – Trama e anticipazioni del film, in onda stasera, 21 aprile 2011, alle 21.10, su Rete 4 - Entrapment è un film del 1999 diretto da Jon Amiel, con Sean Connery e Catherine Zeta – Jones, attori, soprattutto il primo, di fama internazionale. E’ stato presentato fuori concorso al cinquantaduesimo festival di Cannes. Veniamo alla trama.  Robert Mac “MacDougal” è considerato il maggior ladro d’arte del mondo. Quando a New York viene rubato un Rembrandt, Mac diventa l’indiziato numero uno. Virginia - Gin Baker, investigatrice delle assicurazioni convince il suo capo ad incaricarla della ricerca di Mac. Tutto questo per evitare che la compagnia sia costretta a pagare il premio di ventiquattro milioni di dollari. Gin e Mac si incontrano a Londra. Quindi Mac conduce la ragazza nel proprio castello in un’isola occidentale della Scozia. Qui Mac fa imparare Gin a diventare una perfetta ladra d’arte e lei lo asseconda, diventando una perfetta allieva. Così poi Gin riesce a rubare una preziosa maschera cinese al museo di Londra e quindi insieme si appresta a preparare un colpo eccezionale: è quello di rubare dischetti dal valore multimiliardario all’interno del grattacielo più alto del mondo a Kuala Lampur. Il colpo viene quindi studiato nei minimi dettagli e programmato durante i festeggiamenti per il capodanno del Duemila. Tutto sembra andare veramente bene fino a quale per un banale contrattempo, i due sono obbligati ad una fuga improvvisa e rischiosissima dagli ultimi piani del grattacielo. Dopo che il colpo non è andato a segno, Thibadeaux, che era l’assistente di Mac, si rivela invece per la vera veste che ricopre: quella di un poliziotto e ordina l’arresto di Mac. Quando arrivano alla stazione per il trasferimento, Mac con uno stratagemma dei suoi…E John Amiel è appunto il regista di questo film. Amiel a partire dei primi anni 1980 ha lavorato nel cinema e in televisione sia nel Regno Unito che negli Stati Uniti.  Ha fatto il suo debutto cinematografico nel 1989 con “La regina di cuori”.

CLICCA IL PULSANTE > QUI SOTTO PER LEGGERE



  PAG. SUCC. >