BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cinema, Televisione e Media

BALLARO'/ Video youtube, Crozza: "Le armi alla Libia"

A Ballarò ieri sera il solito Maurizio Crozza con il suo spazio di satira. Dedicato ieri alla guerra in Libia e a Berlusconi presidente della Repubblica

Immagine d'archivioImmagine d'archivio

Ieri sera come sempre in apertura delle puntate di Ballarò, lo spazio della satira di Maurizio Crozza. Che ieri ha preso di mira la notizia che l'Italia ha acconsentito a partecipare ai bombardamenti sulla Libia. Ma sono bombe intelligenti, il test alle bombe lo fa personalmente La Russa, fa i colloquio alle bombe: Franco, qual è la capitale della Libia? Cuneo, perfetto vai ed esplodi. Abbiamo sempre fornito le armi alla Libia, abbiamo cambiar la modalità di consegna, dice Crozza. Poi cita Scaiola. Che è come il problema della spazzatura a Napoli, torna sempre. O come  i Nomadi al concerto del primo maggio, non te ne liberi mai. Quindi Giovanardi, che è contrario alle bombe in Libia perché vorrebbe bombardare l'Ikea. Recentemente Giovanardi si è espresso contro il manifesto pubblicitario dell'Ikea che mostra una coppia di gay e la scritta che dice "siamo aperti a tutti i tipi di famiglia": Perché, chiede Crozza, Giovanardi dice che l'Ikea  è contro la famiglia e invece sul premier non ha mai detto niente? Infine l'idea che Berlusconi possa diventare capo dello Stato: "Dal privé dell'Hollywood di Milano va in don ali discorso di fine anno a materassi unificati, ma prima lo stecchetto delle nostre corazzierine".



clicca sul pulsante qui sotto per vedere il video di Maurizio Crozza a Ballarò 26 aprile