BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

POMERIGGIO 5/ Delitto di Sarah Scazzi: parla il super testimone di Avetrana, in esclusiva

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Sarah e Sabrina  Sarah e Sabrina

A Pomeriggio 5 un’esclusiva sul delitto di Sarah Scazzi. Il super testimone ha rilasciato un’intervista a Pomeriggio 5, raccontando di aver visto Sarah Scazzi lo scorso 26 agosto 2010, giorno in cui la quindicenne di Avetrana è stata uccisa e per il cui omicidio sono ancora in carcere come indiziati Michele Misseri e sua figlia Sabrina. Il supertestimone che ha parlato ai microfoni del programma pomeridiano di Barbara D’Urso è Giovanni, fioraio di Avetrana, il quale ha premesso che ciò di cui ha parlato è un sogno e ha aggiunto che non poteva esternare tutto ciò che avrebbe visto perché si tratta di informazioni riservate in mano agli inquirenti che ancora stanno cercando di far luce sul delitto della quindicenne. Giovanni aveva dichiarato alle autorità  che il 26 agosto 2010 aveva visto Sarah Scazzi fuggire da casa Misseri, inseguita da una persona della famiglia che la costringeva con la forza a salire su un’automobile, poi aveva ritrattato dicendosi convinto che si trattasse di un sogno. “Ho sognato che Sarah scappare e presa in macchina da qualcuno,  in un certo modo sì,  anche se annebbiato questa informazione è vera, e vorrei dire in questo momento che sono molto arrabbiato con la Procura – ha dichiarato il fioraio - perché a me danno delle riservatezze e le notizie escono da loro”. Giovanni ha poi aggiunto che la persone che ha messo Sara in macchina poteva essere un componente della famiglia. Il super testimone è stato ascoltato in un lunghissimo interrogatorio, durato sette ore. Pare che alcuni abbiano creduto al suo racconto, altri invece no.



  PAG. SUCC. >