BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

UOMINI SENZA LEGGE/ Tra Storia e passione, una guerra per la libertà capace di sfiorare l'Oscar

Pubblicazione:

Uomini senza legge (Foto Ansa)  Uomini senza legge (Foto Ansa)

Anche perché la sceneggiatura fa fatica a equilibrare i risvolti storici con la narrazione da polar, eccede in romanzesco e già paragonare la lotta per la liberazione a uno scontro tra guardie e ladri (con le opposte fazioni che usano gli stessi metodi violenti) è di per sé discutibile; Bouchareb, dopo la piccola e delicata storia di London River, torna all'epica e alla Storia e non si può dire non faccia fatica, nonostante la notevole produzione. Ma sa trovare guizzi e passione, e lo aiuta il cast (lo stesso del film del 2006) capeggiato da un granitico Sami Buajila e dall'eclettico Jamel Debbouze. Il film si è guadagnato una candidatura all'Oscar lo scorso marzo, battuto da In un mondo migliore di Suzanne Bier.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.