BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cinema, Televisione e Media

NASTRO D’ARGENTO/ Tutte le nomination. Habemus Papam di Nanni Moretti in pole position

 E’ Habemus Papam di Gianni Moretti il film più quotato, tra le scelte dal SNGCI (Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani) per l’edizione 2011 dei Nastri d'Argento

Foto AnsaFoto Ansa

E’ Habemus Papam di Gianni Moretti il film più quotato, tra le scelte dal SNGCI (Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani) per l’edizione 2011 dei Nastri d'Argento. Con ben sette nomination, è la pellicola che secondo i pronostici si accaparrerà il  maggior numero di premi. Tra i più quotati anche Benvenuti Al Sud con cinque candidature e Nessuno Mi Può Giudicare, con altrettante segnalazioni. La Solitudine Dei Numeri Primi di Saverio Costanzo, invece ne ottiene 5, mentre vanno quattro nomination a Malavoglia, Una vita tranquilla, Vallanzasca-Gli Angeli Del Male e 20 Sigarette.  Ancora con 4 nomination, alle due commedie, entrambe dirette da Paolo Genovese: Immaturi e La Banda Dei Babbi Natale. I cinque candidati per il Nastro al Regista del miglior film, invece, sono: Nanni Moretti (Habemus Papam), Marco Bellocchio (Sorelle mai), Saverio Costanzo (La solitudine dei numeri primi), Claudio Cupellini (Una vita tranquilla), e Pasquale Scimeca (Malavoglia). Per le opere prime i candidati sono Aureliano Amadei (20 Sigarette), Massimiliano Bruno (Nessuno Mi Può Giudicare), Ascanio Celestini (La Pecora Nera),  Edoardo Leo (18 Anni Dopo) e Alice Rohrwacher (Corpo Celeste). Alla cerimonia che si terrà il prossimo 25 giugno al Teatro Antico di Taormina, Pupi Avati riceverà il premio alla carriera.