BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SQUADRA ANTIMAFIA PALERMO OGGI 3/ Quinta puntata: muore Fiamma Rigosi. Anticipazioni e trsma, stasera 6 maggio 2011

Pubblicazione:

Addio a Fiamma Rigosi (vicino alla Mares)  Addio a Fiamma Rigosi (vicino alla Mares)

SQUADRA ANTIMAFIA PALERMO OGGI 3 - Stasera Squadra antimafia Palermo oggi 3 è in onda con la quinta puntata, di cui vi diamo la trama e le anticipazioni. Si preparino alle lacrime i fan della fiction di Taodue, che stasera dovranno dire addio a uno dei personaggi più intriganti della serie: Fiamma Rigosi. La poliziotta della Squadra Duomo muore. Non ce la farà a soprravvivere alla terribile sparatoria, un crudele agguato ordito da De Silva e Vito Portanova (Giuseppe Zeno), volto a uccidere Francesca Diamante, l'imprenditrice che poteva incastrare Rosy Abate (Giulia Michelini), ma soprattutto fatto per eliminare la loro grande nemica Mares (Simona Cavallari). Ma il destino non ha voluto che fosse la capo della Squadra Duomo a corllare sotto i colpi di mitra, ma la sua collega. Inizialmente non sembrava fosse ferita gravemente, ma poi la Mares ha scoperto una mortale ferita all'addome. Abbiamo lasciato Fiamma sull'ambulanza, nella sua disperata corsa verso l'ospedale, con Luca Serino al suo fianco. Ma l'uomo che la ama non potraà fare niente per evitare la morte alla compagna e collega. Oltre al dramma della perdita della poliziotta, la Sqaudra Duomo resta orfana del suo capo. L'operazione che hanno svolto insieme Fiamma e Claudia non era autorizzata. Calcaterra ha costretto la Mares a consegnarli pistola e distintivo. Claudia non è più in servizio. Ma poi il colpo di scena: Sandro le passa una pistola e lei minacciando di sparare riesce a fuggire. Ora è latitante. Non solo è braccata dai criminali della mafia ma anche dai suoi stessi colleghi. Riuscirà il pm Antonucci (Gianmarco Tognazzi) a tirarla fuori da una situazione che potrebbe costarle cara? Lo scopriremo stasera alle 21.10 su Canale 5.



  PAG. SUCC. >