BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CENTOVETRINE/ Anticipazioni puntata 15 giugno 2011: Ettore minaccia di morte. Riassunto video Mediaset puntata 14 giugno 2011

Pubblicazione:

Carol  Carol

Centovetrine, ecco le anticipazioni della puntata del 15 giugno 2011. Centovetrine continua a regalare grandi colpi di scena, per cui non è assolutamente da perdere la puntata in onda domani, in cui ci sarà una svolta clamorosa. Ma roima di lasciarvi alla trama del prossimo episodio, che potrete leggere alla pagina seguente, ecco la sintesi di ciò che è andato in onda il 14 giugno 2011, in modo che chi non ha potuto vedere la puntata possa tirare le fila delle intriganti trame. Riassunto puntata: Donatella (Carola Stagnaro) che si scoprirà essere la madre di Adriano (Luca Capuano) vuole mettere le mani a tutti i costi su una grossa eredità di un uomo in fin di vita, che in realtà dovrebbe appartenere ad Adriano. La donna farà di tutto per cercare di far interdire il medico. Intanto minaccia Livia (Cinzia Molena) dicendole che deve lasciare assolutamente Jacopo, altrimenti il loro piano potrebbe andare in fumo. Livia resta indecisa e non lo lascia. Niccolò dà a Rossana (Caterina Vertiova) una lettera per Laura (Elisabetta Coraini). Le due donne hanno un duro confronto. Ivan fa il dono a Viviana di una mazzo di fiori e di una collana e i due escono insieme a pranzo... I due sembrano vivere con serenità l'attesa della bambina. Cecilia rivela alla sorella che lascerà Torino per andare a lavorare a Londra.  Ettore va in ospedale da Viola… Di seguito le anticipazioni del prossimo episodio. Anticipazioni trama 15 giugno 2011: Donatella (Carola Stagnaro) è la mamma di Adriano (Luca Capuano). La donna mette a punto il suo diabolico piano per ridurre alla pazzia e far interdire il giovane medico. Intanto Viviana (Sara D'Amario) e Ivan (Pietro Genuardi) continuano a vivere insieme. Viola (Barbara Clara) manda via furiosamente Ettore (Roberto Alpi) e racconta ciò che è successo  a Sebastian (Michele D'Anca): l’uomo va da Ferri  e lo minaccia con una pistola, ma non sa di essere stato ripreso da una telecamera di sorveglianza.



  PAG. SUCC. >