BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SARAH SCAZZI/ Concetta Serrano a Pomeriggio 5: "Sarah è stata uccisa perché…"

Pubblicazione:

Sabrina Misseri e Sarah Scazzi  Sabrina Misseri e Sarah Scazzi

La mamma di Sarah Scazzi, Concetta Serrano, parla in esclusiva a Pomeriggio 5: “Se l’hanno uccisa loro qualcosa di squallido ci sarà nella loro casa nella loro famiglia – ha rivelato la mamma di Sarah ai microfoni di Pomeriggio 5 -  Avevo detto cercate nella famiglia perchè Sarah usciva sempre con Sabrina, stavano spesso insieme e mi sembrava strano che Sabrina non sapesse niente di quello che è successo”. La donna, che attacca senza mezzi termini la sorella Cosima e la nipote, entrambe in carcere a Taranto, spiega la sua teoria sull’omicidio della piccola Sarah.  “La teoria che Sarah sia stata uccisa in casa per me è corretta, è logica dove doveva andare a casa di Sabrina e non nel garage cosa ci doveva fare lì – racconta la donna che ha la sua idea su quanto è successo perché “la gelosia è un movente troppo debole secondo me Sarah abbia  sentito e visto qualcosa di squallido e di macabro e che sia stata uccisa per questo.” Concetta esprime la sua idea sul cognato Michele Misseri “non lo considero neanche, è un burattino gestito dalla sua famiglia, anche in procura non è più credibili come testimone”. E a proposito delle conversazioni avute con la sorella e la nipote nei giorni successivi al ritrovamento del cadavere di Sarah: “a distanza di mesi cerco di ricordare tutte le parole che ci siamo dette con Sabrina e Cosima, le rielaboro per capire tra le righe cosa volevano effettivamente dire. Mi viene in mente una volta Sabrina che parlando del più e del meno, dicevo che se fosse stata una persona sola ad uccidere Sarah era difficile trovarla mentre se fossero state più persone forse una avrebbe sbagliato e Sabrina mi rispose l’ho detto alla mamma che l’omicidio perfetto non esiste”.



  PAG. SUCC. >