BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

THIS IS BEAT - SFIDA DI BALLO/ Una battaglia che fa “miracoli” a ritmo di danza

Pubblicazione:

Una scena del film This is beat - Sfida di ballo  Una scena del film This is beat - Sfida di ballo

Tutto alto e nobile, compreso il sentimento di Yuson per la sua bella, intelligente e intellettuale Maya. Che con un fisico da schianto e gli occhi da cerbiatto è pronta anche lei a intraprendere la strada del suo personale riscatto sociale. Lasciare Windsor per una delle più prestigiose Università americane. E Yuson?

This is beat compie parecchi miracoli. Punisce i cattivi, fa innamorare i buoni e spazza via i dislivelli sociali con un pizzico di amore e un tocco di integrazione. Perché è giusto che, almeno ogni tanto, il mondo premi i buoni e punisca i cattivi. E vissero tutti felici e contenti.

Ma questo non basta a rendere il film uno di quelli che vale la pena vedere. Anche d’estate, quando la programmazione è più scarna - o scarsa?. Nonostante i nobili sentimenti, This is beat resta piccolo e sacrificabile. Ed è un peccato, poiché per quanto il genere di appartenenza non sia da antologia cinematografica, avrebbe potuto emozionarci veramente. Convincendoci che davvero, se vuoi, ce la puoi fare.

Invece, la trama è semplice e scontata - elemento giustificabile dato il contesto descritto e il genere -, ma soprattutto è lineare e non priva di luoghi comuni, lontana quanto basta da Save the last dance e dagli Step Up che hanno fatto battere i cuori degli adolescenti.

Resta una malinconica. L’unico motivo per cui vale la pena spendere i soldi del biglietto sono le coreografie delle crew. Quelle sì, sono uno spettacolo.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.