BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FESTIVAL DI VENEZIA/ I film italiani in gara, le schede di presentazione

Pubblicazione:

Immagine d'archivio  Immagine d'archivio

L'ULTIMO TERRESTRE - Molta aspettativa e curiosità invece per il film del giovane Gianni Pacinotti, noto con lo pseudonimo Gipi nel mondo dei fumetti come illustratore e autore di storie, sua opera prima. Prodotto da Fandango, "L'ultimo terrestre" è una sorta di film di fantascienza avveniristico ambientato tra Pontedera e Tirrenia, in Toscana. Si svolge tutto in una settimana, l'ultima del pianeta Terra prima dell'arrivo, annunciato, di misteriosi alieni. Il protagonista è un uomo solo che odia le donne e non ama imprevisti e avventure, anzi: il suo sogno è una vita fata di routine e solitudine. La storia è tratta dalla raccolta di racconti "Nessuno mi farà male" di Giacomo Monti. Del suo libro, da cui è tratto il film, l'autore diceva: "Alieni e alienazione per un analisi spietata dell'umanità del contemporaneo". Ovviamente il più emozionato è lui, che ha così commentato la candidatura del suo film: "Sapere di andare in concorso a Venezia è come se mi dicessero di salire stasera sul ring per andare a fare un pugni con Tyson". Il protagonista del film è Gabriele Spinelli. Giovane attore che ha esordito a 22 anni nel lungometraggio "Skarr", primo film indipendente italiano digitale, attualmente lavora con un duo comico insieme a carlo D'Arrigo. Il suo ultimo film è il cortometraggio "Zerosigma". Ovviamente per un film così sperimentale, opera prima, le chance di vittoria finale non sono molte, anche se non è mai detto.


CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER VEDERE LA FOTO GALLERY DEI PROTAGONISTI DEI FILM ITALIANI A VENEZIA



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >