BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

AMORE; BUGIE E CALCETTO/ Trama e anticipazioni del film in onda stasera, 4 luglio 2011, alle 21.,10 – Canale 5

Pubblicazione:

Fonte: Fotolia  Fonte: Fotolia

Amore, bugie e calcetto – Trama e anticipazioni del film in onda stasera, 4 luglio 2011, alle 21.10, su Canale 5 - Amore, bugie e calcetto è  un film che racconta una storia semplice, di vita quotidiana, in cui molti si possono riconoscere. Questo film girato interamente a Trieste è uscito la prima volta nelle sale il 4 aprile 2008. Sette giocatori di una squadra di dilettanti di calcetto sono legati indissolubilmente alla loro partita settimanale a cui non rinuncerebbero per nessun motivo. Ma saranno gli eventi della vita a portarli a capire quali sono le vere priorità nella vita. C’è Vittorio interpretato magistralmente da Claudio Bisio, un “Ragazzo cinquantenne", diviso tra amore e lavoro con la giovanissima amante Viola, che fa ormai parte della sua vita.  Ma sarà proprio l'ex-moglie Diana una brillante cardiologa, a rimetterlo in sesto quando un lieve malore lo coglierà. E ci sono tutte quelle degli altri componenti della squadra per cui appunto la passione per il calcio è quasi una valvola di sfogo ai problemi quotidiani. E nello stesso tempo le loro storie d’amore e le loro vicissitudini percorse dal film. Proprio Claudio Bisio è l’attore di spicco di questo film con Claudia Pandolfi. Claudio Bisio è nato a Novi Ligure, il 19 marzo 1957. E’ un attore, cabarettista, doppiatore e presentatore televisivo: Si è diplomato alla Civica scuola d’arte drammatica del Piccolo Teatro di Milano. La sua prima apparizione significativa in televisione è stata la partecipazione al programma “Zanzibar” del 1988. Bisio ottiene poi un sorprendente successo come cantante con “Rapput”, scritta con Rocco Tanica. Si trova poi nella squadra vincente di Gabriele Salvatores, che vince l’Oscar con “Mediterraneo”. E si ripropone in “Puerto Escondido”. Nelle stagioni 1997 -98 e 1998-99 è presenza fissa di “Mai dire gol”. Memorabili poi le sue conduzioni di “Zelig. E anche tante altre esperienze artistiche. Come i film “Manuale d’amore 2”,  “Ex”, “Benvenuti al sud”, “Maschi contro femmine”.

CLICCA QUI SOTTO > PER LEGGERE



  PAG. SUCC. >