BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

THIRTEEN DAYS/ Trama e anticipazioni del film in onda stasera, 4 luglio 2011, alle 21.10 – Rete 4

Pubblicazione:

Fonte: Fotolia  Fonte: Fotolia

Thirteen Days – Trama e anticipazioni del film in onda stasera, 4 luglio 2011, alle 21.10, su Rete 4 - Thrirteen Days è un film storico uscito nel 2000, con la regia di Roger Donaldson, che parla di uno dei momenti più drammatici del secolo scorso, passato nell’immaginario collettivo come la famosa Crisi dei missili di Cuba. Il film viene rivisitato ed analizzato secondo un particolare punto di vista, quello dei potenti, ossia l’ottica dei dirigenti politici degli Stati Uniti. Molta dell’ambientazione di questa pellicola si svolge infatti tra le cosiddette stanze del potere, alla Casa Bianca. E il contenuto stesso di Thirteen Days parla delle decisioni che il Presidente John F. Kennedy è costretto a prendere e delle sue discussioni a questo proposito con il fratello Robert. Con il confronto serrato con i militari che invece sono dell’idea di invadere Cuba, come reazione all’installazione dei vettori nucleari sovietici.
La trama di questo film è incentrata più che sulle dinamiche e le inevitabili conseguenze della Guerra Fredda tra  Russia e Stati Uniti, sulla diatriba tra il potere politico e quello militare (una cosa che da sempre ha causato infinite discussioni) e sulla scelta stessa della strategia ideale da prendere in quegli anni di così grande tensione tra le due Superpotenze. E tutta questa vicenda viene vista, per così dire, attraverso gli occhi di Kenny  O’Donnell, un funzionario della Casa Bianca, interpretato da Kevin Costner. Regista di questo film è Roger Donaldson nato a Ballarat il 15 novembre 1945. Donaldson non è solo regista: è anche produttore cinematografico e sceneggiatore australiano, naturalizzato neozelandese. Nato nello stato di Victoria, in Australia nel 1965 si trasferisce in Nuova Zelanda, dove inizia a lavorare nel campo della fotografia. Quindi realizza alcuni documentari e lavori televisivi, fino al suo debutto sul grande schermo nel 1977 con “Unica regola vincere”. Nel 1984 arriva finalmente il momento del grande successo con il film “Il Bounty”, interpretato da Mel Gibson e Anthony Hopkins. In seguito dirige  “Senza via di scampo” con Kevin Costner e Gene Hackman. Poi “Cocktail” con Tom Cruise. Nel 2000 appunto “Thirteen Days” ancora con Kevin Costner. Nel 2003 è la volta di “La regola del sospetto” con Al Pacino e Colin Farrell. Nel 2008 dirige “La rapina perfetta”.

CLICCA QUI SOTTO > PER LEGGERE



  PAG. SUCC. >