BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

UFFICIALE E GENTILUOMO/ Anticipazioni. Richard Gere nel film romantico anni’80 tra Ho sposato uno sbirro 2, Lo show dei record e il Moto Gp. 21.10

Pubblicazione:

Una scena del film  Una scena del film

Ufficiale e gentiluomo. Anticipazioni. Richard Gere nella pellicola romantica anni’80 tra Ho sposato uno sbirro 2, Lo show dei record e il Moto Gp. 21.10 Rete 4-  Nella serata di fine agosto che vede in onda in prime time diverse repliche, Rete 4 ripropone un film degli anni ’80, storia d’onore e di passione, con Richard Gere, Louis Gossett Jr., Debra Winger, Così tra la fiction su Rai Uno, Ho sposato uno sbirro 2 con Flavio Insinna e Christiane Filangieri, Lo show dei record con le sfide dei Guinness, i viaggi nella natura di Licia Colò su Rai Tre, la diretta del Moto Gp da Indianapolis su Italia 1, per gli appassionati delle love story su Rete 4 va in onda Ufficiale e gentiluomo. Storia di un giovane che vuole diventare a tutti i costi un marine, nonostante il suo addestratore cerchi di distoglierlo in tutti i modi, dal momento che il giovane non è molto avvezzo alla disciplina, ancor meno a quella militare. Ma il protagonista non vuole recedere dalla sua sfida personale e lungo questa strada irta di ostacoli trova anche l’amore…
La pellicola del 1982, diretta da Taylor Hackford, ha avuto al momento della sua uscita  un ottimo riscontro di pubblico e di critica. Richard Gere allora non era ancora un attore di lunga esperienza, ma il suo talento è innegabile. Così come l’altra protagonista della storia romantica, Debra Winger conquista per il suo fascino e la sua bravura. E una menzione speciale va a Louis Gossett Jr. che con un ruolo indimenticabile vince l'Oscar come Miglior Attore non protagonista.
Anche la colonna sonora di Ufficiale e gentiluomo si segnala per la hit che costituisce il tema principale: Up we were belong cantata da Joe Cocker e Jennifer Barnes.
La trama, nel dettaglio, racconta la storia di Zack Mayo un giovane che dopo un’infanzia difficile, da ragazzo di strada, che ha conosciuto il gioco d’azzardo, la prostituzione e tutti i mezzucci per guadagnarsi qualcosa da vivere, entra nella marina militare con il desiderio di riscattare il padre, semplice ex marinaio. Mayo però subito deve fare i conti con la dura disciplina militare incarnata dal sergente Foley, un addestratore che lo vuole distogliere dalla carriera nei marines.



  PAG. SUCC. >