BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SATIRA/ Calciomercato last minute: il top player della Juve sarà Top Gigio

Pubblicazione:

Il nuovo top player della Juve? (Foto Imagoeconomica)  Il nuovo top player della Juve? (Foto Imagoeconomica)

Genoa. Il presidente Preziosi, pur di arrivare a Gilardino, è disposto a vendere persino Viale dei Giardini e Parco della Vittoria (le caselle più care del Monopoli) con quattro case e due alberghi, senza passare dal Via. Se non bastasse è pronto a mettere sul piatto anche l’intera collezione personale di Pokemon più la comproprietà di Pikachu. Sarcastico il commento di Lotito: “Se lui si gioca i Pokemon, io domani gli invado la Kamchatka a Risiko!”.

Napoli. Al presidente De Laurentiis è parsa cosa saggia rivedersi 12 volte in questa lunga estate calda “Il presidente del Borgorosso Football Club” con il grande Alberto Sordi. “Questo film ha ispirato la mia campagna acquisti”. In che modo? “Le faccio qualche nome: Silvester Stallone è venuto nel nostro ritiro a tenere uno stage ai nostri difensori su come si può stanare un attaccante. Lo psicologo Bruce Willis ci ha seguiti fino a Ferragosto incitandoci al grido di “Duri a morire!” per aumentare l’autostima di giocatori e panchinari. Vin Diesel, che dopo “Fast and furious” è stato da noi ingaggiato come autista del pullman della squadra, ci ha insegnato tutti i segreti del perfetto tackle scivolato: se lei non la chiama ispirazione…”. Laconica la reazione di Lotito: “Mi è bastato ingaggiare Lando Fiorini: con lui, che m’è costato du sordi e ‘n cacio, le suoneremo a tutti”.

Palermo. Zamparini, più che agli acquisti, ora pensa solo allo stadio. “E’ indispensabile per la squadra e per la città del Palermo”. Perché? “In questo modo posso metterci tutti gli allenatori che cambio in un anno!”. Pronta la reazione di Lotito: “Io ne cambierò sempre uno più di lui, perché ‘so mejo der Zampa!”.

Fiorentina. Per il presidente Della Valle quest’anno la Fiorentina farà le scarpe “a Tod’s quant” (cioè “a tutti quanti” in inglese). Stringata la reazione di Lotito: “Ahi don’t parling inglish, neanch a word, che devo ‘ddì?”.

Cagliari. Cellino, stanco di cambiare allenatore, ha deciso di cambiare presidente: ha messo Lotito. Lotito, per la sorpresa, è rimasto senza parole.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  


COMMENTI
30/08/2011 - Finalmente un articolo serio sul calcio! (Giuseppe Crippa)

Cari Comic Astri, la vostra disamina sul mercato della Juve è davvero …..essante! E' possibile siate più competenti di qualche giornalista sportivo (non de Il Sussidiario ovviamente, ma della Gazzetta)... Complimenti.