BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FESTIVAL DEL CINEMA/ La sorpresa: tra i film più visti c'è "Box Office 3D" di Ezio Greggio

Pubblicazione:

Immagine d'archivio  Immagine d'archivio

Una bella soddisfazione per Ezio Greggio. Il suo ultimo film, "Box Office 3D, Il film dei film" presentato in apertura del recente festival del Cinema di Venezia, è al terzo posto tra i film più visti della settimana

POLEMICHE AL FESTIVAL - Non era piaciuta la decisione di aprire uno dei festival del cinema più prestigiosi e dalla storia più lunga al mondo, quello di Venezia, con un film di Ezio Greggio. Il comico, salito alla ribalta negli anni 80 come uno dei protagonisti del programma ironico-demenziale Drive In e da qualche anno mattatore indiscusso di uno dei programmi televisivi più visti in assoluto, Striscia la notizia, non era considerato degno di tale onore. Scherziamo? Il festival del Cinema di Venezia, quello dei film impegnati, dei drammi esistenziali e sociali, insomma farlo aprire da un comico per di più considerato di bassa lega? Può darsi che qualcuno avesse ragione a lamentarsi, sta di fatto che Ezio si sta prendendo una bella rivincita su quanti si sono lamentati di lui. Il film in questione, "Box Office 3D, Il film dei film" si è infatti piazzato questa settimana al terzo posto della classifica dei film più visti. Mica male. Certo, qualcuno, gli stessi che si erano lamentati della decisione di concedergli l'onore di aprire il festival, dirà che il cinema commerciale e non impegnato da sempre ha maggior successo di quello impegnato. Ma alla fine della fiera, vale la pena ricordare i tanti film che sono finiti con un Oscar proprio grazie al loro successo commerciale. Va ricordato infine che il film di Greggio era presentato fuori concorso.

BOX OFFICE 3D - In un anno in cui da Hollywood arriva una serie infinita di sequel (i film che riprendono il tema di un film precedentemente uscito) e dopo una serie incredibile di block buster, film che hanno sbancato i botteghini dell'intero pianeta, Ezio Greggio ha voluto proprio ironizzare su questo fenomeno. In pratica, i film di maggiore successo degli ultimi anni, dal Codice da Vinci (che qui diventa il "Codice Teomondo Scrofalo") a Twilight con tanto di battaglie fra vampiri e uomini lupo e poi ancora The fast and the furious, Il gladiatore , Il signore degli anelli, Avatar e ovviamente Harry Potter. In tutto questo (qualcuno ha criticato alcune battute comprese nel film definite un po' razziste e comunque di cattivo gusto) il film ha il merito di una sorta di primato: è stato infatti presentato come il primo film italiano in 3D. Ma vanta un altro piccolo record: è il primo film di Ezio Greggio interamente girato in italiano, visto che i suoi precedenti erano sempre stati girati in lingua inglese data la produzione estera. Il film è stato girato in Bulgaria. Tra gli altri, recitano attori come Anna Falchi, Enzo Salvi, con le partecipazioni straordinarie di personaggi televisivi come Luca Giurato, Aldo Biscardi, Bruno Pizzul, e addirittura Gina Lollobrigida.




  PAG. SUCC. >