BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

IL COMMISSARIO ZAGARIA/ Anticipazioni. Ultima puntata della fiction con Lino Banfi. 13 settembre 2011 Canale 5

Pubblicazione:

Lino Banfi è Il Commissario Zagaria  Lino Banfi è Il Commissario Zagaria

Il commissario Zagaria. Anticipazioni. Ultima puntata della fiction con Banfi, contro Ballarò. Stasera martedì 13 settembre 2011 21.20 Canale 5 - Torna stasera, con l’ultima puntata, la miniserie Il commissario Zagaria, che vede Lino Banfi recitare a fianco della figlia Rosanna, nei panni della nuora proprio del commissario. La fiction non ha registrato un ottimo debutto ieri sera: negli ascolti tv ha perso contro la seconda puntata de Il segreto dell’acqua, con Riccardo Scamarcio. Non di molto tuttavia, aggiudicandosi una media pari a 3.015.000 telespettatori, con uno share del 13,60%.
Tutta da vedere la sfida di stasera tra le ammiraglie di Rai e Mediaset: su Rai Uno va in onda infatti Lo smemorato di Collegno, fiction in replica con Gabriella Pession, Lucrezia Lante della Rovere e Johannes Brandup. Ma a influenzare il risultato degli ascolti tv nel prime time ci sono in particolare due appuntamenti significativi: la partita valevole epr la Champions League, Barcellona-Milan, e la prima puntata della nuova stagione di Ballarò, il talk d’attualità condotto da Giovanni Floris, ottimo successo di ascolti tv nelle passate edizioni.
Lino Banfi, nei panni del commissario Pasquale Zagaria, si trova ad affrontare il nuovo clan malavitoso che si sta muovendo nel Salento: a collaborare con lui c’è Stefano Amato, vicequestore molto giovane, con un alto profilo di specializzazione. Di origini fiorentine, Stefano si è specializzato all’estero, ha quindi un’ottima conoscenza scientifica della materia, ma forse manca di quell’intuito che nasce solo dall’esperienza che contraddistingue Zagaria, ormai prossimo alla pensione.
Questi ha puntato il suo mirino contro il Commendatore Antonio Matera, che parrebbe incensurato e oltre tutto è uno stimato notabile leccese. Sembra comunque che ci sia proprio la sua figura dietro certi giri loschi per cui Zagaria e Amato continuano a indagare su di lui, ma non hanno prove sufficienti per incastrarlo: le intercettazioni ambientali che hanno condotto a casa del commendatore il commissario e il vicequestore sono state un buco nell’acqua. A tutto ciò si aggiunge un ulteriore problema: Stefano è innamorato di Nicoletta, figlia del boss mafioso, e la loro love story continua…



  PAG. SUCC. >