BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ANNA E I 5 2 LA NUOVA SERIE/ Anticipazioni terza puntata: terribile incidente per Carolina. Riassunto seconda, 14 settembre 2011

Pubblicazione:

Fotolia  Fotolia

Anna  e i 5, anticipazioni terza puntata, 21 settembre 2011 – La situazione si mette male per Anna e i 5 ragazzi: la Ferrari Trade è fallita, ora cosa succederà? Lo scopriremo dalle anticipazioni della terza puntata, ma prima rivediamo cos’è accaduto nel secondo episodio. Ferdinando Ferrari (Pierre Cosso) fa un’amara scoperta: le azioni della Ferrari trade non hanno alcun valore e sono state ritirate. L’impresa è al tracollo e la famiglia è sul lastrico. L’imprenditore non riesce a dare una spiegazione dell’accaduto, ma lo scopre Anna (Sabrina Ferilli) che trova i rendiconti dell’impresa nella stanza della zia Beatrice (Magdalena Grochowska); la tata trova le lettere di Ludovica alla sorella, che Beatrice ha utilizzato come “istruzioni per l’uso” per conquistare la fiducia di Carolina, Giacomo, Giovanna e Lucia e fare breccia nel cuore dello sprovveduto Ferdinando. Quello che Feridi e Anna non sanno è che a mandare sul lastrico la Ferrari è stato il banchiere Gasperi con la complicità di Beatrice e del factotum Oliver. Anna e Ferdi cacciano Beatrice dalla villa. Ora i ragazzi devono fare i conti con la povertà. La Tata e il papà dei 5, che nel frattempo ritrovano la complicità, escono insieme a cena, ma Ferdinando, al momento di pagare il salatissimo conto, scopre di non avere più soldi nelle carte di credito. Salda al suo posto l’ambiziosa Benedetta, consulente finanziaria, che si offre di cercare di salvare la Ferrari per conquistare l’imprenditore. Anna avrà un duro ostacolo da affrontare e intanto insegna ai ragazzi a privarsi del superfluo e prosegue con la sua carriera di attrice di soap opera. I ragazzi capiscono la grave situazione economica in cui versa la famiglia quando vedono il loro papà piangere. Intanto Oliviero cerca di sabotare i Ferrari e sottrae degli importanti fascicoli che potrebbero salvare l’azienda: si tratta di disegni di cappelli, il primo “business” della Ferrari. Intanto i cinque ragazzi si confrontano con la dura realtà della scuola statale e Carolina cerca un lavoro per aiutare la famiglia. La mamma di Anna si sveglia dal coma: in un primo momento si rifiuta, per la vergogna di averla abbandonata, di vedere la figlia, ma poi decide di provare a costruire un rapporto con lei. Carolina decide di lavorare al maneggio dove andava a cavallo e intreccia un rapporto di amore odio con un giovane collega. Ferdinando chiama Benedetta e le chiede di aiutarlo a recuperare la sua impresa. La donna ne approfitterà per cercare di conquistarlo. Ferdinando pensa di riuscire a salvare l’azienda con i disegni dei cappelli vendendoli a russi e giapponesi, ma no sa che Oliver li ha sottratti. Ferdi vorrebbe sposare Anna, ma il suo amico architetto gli insinua il sospetto che forse Anna potrebbe avere un altro. Ferrari trova la collana che la mamma aveva regalato ad Anna: la tata dice che è il regalo di un amico perché non ha ancora parlato con Ferdi della madre e questo avvalora l’ipotesi di Ferrari sul fatto che la tata abbia un altro. La trattativa con russi e giapponesi salta a causa del sabotaggio di Oliver. Carolina viene difesa dallo stalliere Michele quando viene insultata da una "ex" amica ricca. Anna riceve i fiori da Ferdinando, ma anche da parte di un ammiratore, un collega nella soap in cui la tata recita: Ferrari si ingelosisce. Nicola cerca di salvare l'azienda tornando a Milano, ma Oliver, grazie al suo ruolo di factotum, sente tutto... (continua alla pagina seguente)



  PAG. SUCC. >