BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SANGUE CALDO/ Anticipazioni terza puntata, 23 settembre 2011: Antonia (Manuela Arcuri) si innamora di Emanuele

Pubblicazione:

Gabriel Garko "ucciso" per fiction  Gabriel Garko "ucciso" per fiction

Sangue caldo, anticipazioni trama terza puntata – Sangue caldo, la fiction Mediaset con Manuela Arcuri e Francesco Testi ha regalato una puntata ricca di emozioni,colpi di scena, vendette e rivincite. Prima delle anticipazioni della terza puntata, in onda venerdì 23 settembre su Canale 5, il riassunto del secondo episodio. L’indomani delle nozze Anna (Asia Argento9 deve fare i conti con la perfida crudeltà di Giavanni Fontana, che la massacra di botte per sapere dove sono i soldi della rapina di Mister. La donna per vendicarsi uccide Riccardo Bossi, l’amante di Gianni, che, in preda alla furia uccide Anna. La donna fa solo in tempo a fare una telefonata: chiama Loretta (Valeria Milillo) e le chiede di mettere in salvo i figli Antonia e Sergio. Fontana inscena un duplice omicidio, ma la cosa non convince il commissario Mauro Malaspina (Vincent Spano). Loretta si affida a Ciacià (Elena Russo), la quale si affida a uomini del boss Bellafaccia (Brando Giorni) e alla fine la fuga in Svizzera dei bambini salta. Gianni riesce a riprendere i due ragazzi, ma si sbarazza di Sergio, vendendolo a uno zingaro che addestra bambini a diventare ladri. Antonia resta con Gianni, ma a causa di una telefonata di Enea, il figlio di Loretta, Gianni scopre dove si trova l’amica di Anna e tutti corrono un grave pericolo. Grazie alla testimonianza di un travestito in cui lavorava Bossi, Malaspina capisce che a uccidere Anna è stato Fontana. Anna scappa dalla casa del patrigno e cerca di tornare in collegio, ma proprio a scuola scopre la verità sulla madre: una prostituta che è stata uccisa. Malaspina sta per catturare Gianni, ma lui riesce a fuggire. Riesce però a salvare Antonia e porta la ragazza a casa sua e di sua moglie Claudia. Nel frattempo Gianni raggiunge Loretta e minaccia lei e Ciacià di ucciderle se non gli dicono dove sono i soldi, ma interviene Enea che tramortisce l’uomo. Loretta lo consegna alla polizia e Fontana viene arrestato. Antonia viene riportata in collegio a studiare, ma di Sergio non ci sono tracce. Il bambino continua a fare il ladro. Passano gli anni, Antonia è una bellissima ragazza, abile ricamatrice e trova un lavoro, grazie all’aiuto dei Malaspina. Loretta, Ciacià ed Enea si trasferiscono in un altro paese. Sergio cresce e decide di lasciare il gruppo di zingari per cercare la sorella. Arriva la sentenza di Gianni: l’uomo è condannato all’ergastolo. Antonia lo rivede un’ultima volta e gli chiede di Sergio, ma il criminale non gli dice nulla. Fontana in carcere ritrova un bandito della rapina che vuole vendicarsi del fatto che Gianni era scappato all’arrivo della Polizia e non li aveva avvertiti. Claudia si accorge che Mauro prova una forte attrazione per Antonia, che lei considera una figlia. (anticipazioni alla pagina seguente)



  PAG. SUCC. >