BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

STASERA SU SKY/ 21 settembre 2011: La passione, Puerto Escondido, L'ombra del diavolo, I ragazzi di Timpelbach

Pubblicazione:

Fonte: Fotolia  Fonte: Fotolia

Stasera su Sky 21 settembre 2011: La passione, Puerto Escondido, L'ombra del diavolo, I ragazzi di Timpelbach - Film per tutti i gusti e grandi regie nella programmazione di Sky di stasera, per il prime time. Su Sky Cinema 1 va in onda La passione, di Mazzacurati, pellicola passata a Venezia lo scorso anno. Protagonista è Gianni Dubois (Silvio Orlando), regista in là con gli anni e in crisi creativa, incapace di trovare una soluzione di fronte alle pressioni del produttore per trovare l’idea originale per un nuovo film. Intanto, un imprevisto nella sua casa in Toscana lo costringe a lasciare Roma e si trova a dirigere la Sacra Rappresentazione messa in piedi dagli abitanti del paese toscano. Una particolare compagnia, tra cui un ex galeotto e una simpatica barista polacca, e una serie di vicende lo porteranno a una svolta decisiva nella sua vita e nella sua carriera. 
Per tutta la famiglia, va in onda su Sky Cinema Family, I ragazzi di Timpelbach. La pellicola ci trasporta nel fantastico paese di Timpelbach, un villaggio che sembrerebbe idilliaco, sperduto in mezzo alle montagne. Se non fosse per i giovani abitanti del posto, alquanto capricciosi. Sull’orlo di una crisi di nervi, i loro genitori decidono di andarsene via per un giorno. Il mattino dello stesso giorno, i bambini si svegliano e si ritrovano senza colazione, acqua né elettricità. Timpelbach è deserta. I bambini prendono in mano il controllo della situazione, ma si dividono in due gruppi e iniziano una guerra tra di loro per dominare il territorio.
Gabriele Salvatores dirige su Sky Cinema Comedy, Puerto Escondido, con Diego Abatantuono, Valeria Golino, Claudio Bisio. La pellicola viene dopo l’Oscar di Mediterraneo, ma è più vicina a Turnè. Tutto ha inizio con un omicidio, ma Puerto Escondido non è un giallo. Il protagonista, dopo aver assistito a due delitti davanti ai propri occhi, di trova costretto a fuggire in Messico. Per quanto la sua vita sia del tutto tranquilla e conforme ai canoni di una persona perfettamente inserita nella società, è proprio la morbosa amicizia con il poliziotto che lo induce a tentare l’unica via di fuga che gli sia rimasta. In Messico, conosce due disperati che vivono alla giornata tra combattimenti di galli e spaccio di droghe leggere. Ha inizio qui per lui un’esistenza completamente diversa.



  PAG. SUCC. >