BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MISTERO/ Anticipazioni di stasera: cento mummie scoperte in una cripta nel modenese. 25 settembre 2011 Italia 1

Pubblicazione:

La squadra di Mistero  La squadra di Mistero

Mistero. Anticipazioni di stasera: cento mummie scoperte in una cripta nel modenese. Domenica 25 settembre 2011, 21.30 Italia 1 - Una puntata da brividi quella di stasera di Mistero: dalle mummie agli alieni, dalla manipolazione mentale ai complotti internazionali, la squadra composta Daniele Bossari, Marco Berry, Jane Alexander, Andrea Pinketts, Rachele Restivo, Roberta Bruzzone e tanti altri ci porterà alla scoperta dell’ignoto, l’irrazionale, i misteri che si annidano nel nostro pianeta.
Un servizio a cura di Nicole Pelizzari ci porterà a scoprire le mummie rinvenute tra Pievepelago e Ravenna. Si tratta di un ritrovamento archeologico molto importante: trecento cadaveri accatastati, con addosso abiti, scarpe, cuffie, e altri oggetti personali. I corpi sono stati trovati in una cripta presso la chiesa della Conversione di San Paolo Apostolo, a Roccapelago di Pievepelago, sull'Appennino modenese, e di essi un terzo, quindi circa un centinaio, si è mummificato spontaneamente, grazie alle condizioni ambientali particolarmente favorevoli alla conservazione, caratterizzate da un microclima secco e ventilato. Si tratta di un caso unico nell’Italia settentrionale, una scoperta la cui soprintendenza è affidata a Luca Mercuri. La cripta veniva usata come fossa comune dal XVI al XVIII secolo. Nicole Pellizzari ha anche potuto partecipare all'autopsia di una di queste mummie
Marco Berry ci parlerà invece del mentalismo, quella tecnica che viene utilizzata per manipolare il pensiero altrui, leggendo nella mente degli altri. Vedremo alcune sperimentazioni dal vivo su persone estranee e l’importanza che questa tecnica riveste in ambito sportivo, con risultati stupefacenti.
La conduttrice inglese nata in Italia, Jane Alexander, ci porterà invece a conoscere Fra Elia, che viene da alcuni indicato come il moderno Padre Pio, il santo uomo proveniente da Pietralcina, molto venerato non solo dai locali ma in tutta Italia. Anche Fra Elia si dice abbia ricevuto in dono le stigmate ma a differenza di Padre Pio è un laico. Jane Alexander cerca di capire, nell’intervista di Mistero, se le sue affermazioni abbiano un fondamento di verità o si tratti di un millantatore.



  PAG. SUCC. >