BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CENTOVETRINE/ Anticipazioni puntata 7 settembre 2011 e riassunto 6 settembre: passione tra Zeno e Viola, Adriano e Alessia…

Pubblicazione:

Alessia salverà Adriano?  Alessia salverà Adriano?

Centovetrine, anticipazioni puntata 7 settembre 2011, riassunto 6 settembre - Centovetrine ha regalato una puntata (le nuove anticipazioni alla pagina seguente) ricca di emozioni. Tra Adriano e Alessia l'amore non è finito: riuscirà la Righi a tirar fuori Riva dall'ospedale psichiatrico e a dimostrare che non è incapace di intendere e di volere? Come proseguirà la relazione, carica di segreti, tra Ettore Ferri e Greta, in realtà Matilda Herrera? Comiceremo a scoprirlo dall'episodio in onda domani su Canale 5, ma prima delle nuove indiscrezioni, il riassunto della puntata della soap opera targata Mediaset andata in onda martedì 6 settembre 2011. Ettore (Roberto Alpi) e Greta (Giusy Cataldo) si lasciano travolgere dalla passione: Ettote però prende le distanze dalla donna, lasciandole una busta. Viola (Barbara Clara) e Zeno perlano del loro bacio: la Castelli si tira indietro e lascia l'appartamento. Sebastian (Michele D0Anca) cerca di convincere Laura (Elisabetta Coraini) a restare con lui a Torino, dicendole che è disposto a rinunciare al potere e alla ricchezza, ma la donna sembra irremovibile. Adriano (Luca Capuano) perde spesso conoscenza: il dotor Correntini si accorge che gli psicofarmaci potrebbero ucciderlo. Zeno va dal fratello Damiano (Jgor Barbazza) per chiedere cosa nasconde Viola del suo passato e che rapporto si era creato tra loro due. Damiano mette in guardia il fratello: la Castelli potrebbe rivelarsi una persona estremamente pericolosa. Nel frattempo Viola fa ritrono al Wine bar e racconta alla collega del momento di passione vissuto con Zeno. Correntini informa Donatella (Carola Stagnaro) delle gravi condizioni di salute di Adriano: la donna non intende rinunciare al suo piano. Nel frattempo viene a sapere che Roberto Riva, il nonno di ADriano è morto: se Riva viene dichiarato incapace la donna può finalmente mettere le mani sull'eredità. Correntini è messo alle strette, ma suggerisce a Donatella di far in modo che i legali posticipino l'apertura del testamento di Roberto, in modo che le condizioni di salute di Adriano si rendano tali da dichiararlo incapace. Alessia, prima di andarsene, dichiara tutto il suo amore ad Adriano. Lo aiuterà a uscire da questa drammatica e pericolosa situazione? Greta apre la busta consegnata da Ettore: è un suo ritratto disegnato da Ferri. La donna vuole andare alla barca per ringraziarlo, ma il piccolo Milo la informa che l'imbarcazione di Eottre non è più in porto: l'uomo ha lasciato l'isola. (continua alla pagina seguente)



  PAG. SUCC. >