BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

LA FIGLIA DEL CAPITANO/ Anticipazioni ultima puntata: stasera il finale della fiction tratta da Puskin. Un tragico destino per Mascia e Pjotr?

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Vanessa Hessler (Infophoto)  Vanessa Hessler (Infophoto)

Con il suo atto non fa altro che rendere più determinato il ribelle, il quale infiamma gli animi degli altri rivoltosi con le sue parole e si autoproclama Zar con il nome di Pietro III. Intanto, programma l'attacco alla fortezza del capitano Mironov. La resistenza è disperata e Pjotr fa del suo meglio, ma i ribelli la conquistano. Il capitano e sua moglie vengono giustiziati davanti agli occhi di tutti, compresa la figlia che osserva la scena dalla piccola chiesa in cui si era rifugiata con le altre donne del forte. Pjotr viene graziato e chiuso in cella. I ribelli vogliono dirigersi alla conquista di Oremburg. Pugacev rimasto solo con Pjotr lo libera, dicendo di averlo riconosciuto come la persona che una volta gli aveva salvato la vita. Il giovane si rifiuta di passare dalla sua parte perchè fedele alla Zarina. Pugacev accetta di lasciarlo libero. La mattina dopo Pjotr deve partire e vorrebbe portar via con sè Mascia. Lei si rifiuta perché Svabrin le aveva promesso che solo se lei avesse rifiutato non avrebbe fatto uccidere Pjotr, ma appena lui si allontana a cavallo, Svabrin dà ordine ai suoi uomini di seguirlo ed ucciderlo.

 

Anticipazioni ultima puntata: Allontanato da Mascia, Pjotr cerca di raggiungere la guarnigione più vicina e allertare l'esercito russo dell'imminente arrivo di Pugacev. Il ribelle sta ottenedo sempre pi+ù consensi tra il popolo della Russia, a causa della crudeltà dei generali e della scarsa lungimiranza di Caterina II; Pugacev minaccia di arrivare fino a San Pietroburgo. Mentre la situazione sta per prendere una piega tragica, Pjotr deve salvare Mascia, che Svabrin sta per sopsare a forza, la paria e il suo onore di soldato e di uomo. A salvare Pjotr da una condanna a morte certa è l’imprevisto intervento di Masa che, dopo un pericoloso viaggio, arriva a Pietroburgo e si appella direttamente a Caterina II. La Zarina è colpita dal coraggio e dalla passione di Masa, ma non basta per farla tornare sulle sue decisioni. Pjotr morirà?

< br/>
© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.