BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CHI L’HA VISTO?/ Roberto Straccia è stato spinto in mare? Un inquietante messaggio anonimo dopo il ritrovamento del cadavere

Pubblicazione:giovedì 12 gennaio 2012

I genitori di Roberto (Infophoto) I genitori di Roberto (Infophoto)

Lasciato il caso di Giacomo Pietro Barbetta, Federica Sciarelli annuncia una novità sul caso di Yara Gambirasio. Nel corso delle indagini è stato effettuato un prelievo di DNA ad una donna che vive in provincia di Frosinone. La donna racconta di come i Carabinieri l'abbiano informata che il suo telefonino fosse stato rilevato dalla cella telefonica di Brembate. Nonostante la donna abbia affermato di non essere l'intestataria del numero in oggetto (come confermato dal suo avvocato), è stata convocata per il prelievo di un campione di DNA. La donna ha dato incarico ad un avvocato per capire in che modo è coivolta.

Dopo un breve collegamento con Pescara ed altre testimonianze relative alla presenza del cane sul lungomare, la linea torna in studio dove è presente il fratello di Emanuela Orlandi impegnato in una raccolta di adesioni da presentare al Papa per invitarlo a chiarire il mistero della ragazza scomparsa. Orlandi invita gli aderenti alla petizione (che hanno raggiunto quota 53.000) a radunarsi il 21 gennaio alle 16 davanti alla Basilica dove è seppellito De Pedis, il capo della banda della Magliana che sarebbe implicato in questa scomparsa.

L'ultimo servizio riguarda la prima udienza del processo dell'omicidio di Sara Scazzi: le lacrime di Sabrina, la compostezza di Cosima e la fragilità della madre della povera ragazza uccisa. Il processo è stato aggiornato al 17 gennaio 2012.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.