BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

I MENU’ DI BENEDETTA/ Le ricette per gli amici. Linguine terra e mare, torta di pere. I video

Pubblicazione:

Una torta salata  Una torta salata

I menù di Benedetta, le ricette per gli amici. I pranzi e le cene sono occasioni piacevoli da trascorrerecon amici, così da I menù di Benedetta arrivano ricette di piatti (primi, secondi e dolci) ideali da preparare quando si condivide la tavola proprio con gli amici più cari. E non dimentichiamo che le amicizie possono anche nascere durante pranzi o cene, fin dall'antichità i momenti conviviali per eccellenza. Ma torniamo ai fornelli con le ricette di Benedetta Parodi, illustrate a La 7 e di cui vi proponiamo i video alla pagina seguente. Linguine terra e mare. Per iniziare la preparazione si prende una melanzana tagliata a dadini piccoli e la si mette a friggere in olio di semi bollente. Intanto in un'altra padella si mettono a soffriggere due spicchi d'aglio in un filo d'olio e si taglia a dadini, uguali a quelli della melanzana, una fetta di pesce spada, circa 250 grammi. Quando l'aglio è ben soffritto si versa in padella un barattolo di pomodorini, si sala e si lascia cuocere con il coperchio. Si mettono le linguine a cuocere in acqua bollente e salata, si aggiunge il pesce spada ai pomodorini e si tolgono le melanzane dall'olio asciugandole con la carta assorbente. Dopo averle asciugate, si versano quasi tutte le melanzane nella padella con il sugo ed il pesce. Quando la pasta è cotta si fa saltare in padella con il sugo e si impiatta completando con il basilico e le melanzane non condite con il sugo. Ospite in studio Rosa Prinzivalli, una cara amica di Benedetta, che prepara gli hamburger di melanzane. Si sbucciano e si tagliano a dadini due melanzane e poi si mettono a lessare in acqua bollente e salata. A lessatura completa si strizzano e si scolano bene. Intanto si mette a rosolare l'aglio con un filo d'olio. Poi in una ciotola si unisce alle melanzane ben asciutte della mollica di pane sbriciolata, un po di basilico, pochissimo tonno sgocciolato, pecorino, un uovo, e si amalgama il tutto con un po dell'olio in cui si è messo a rosolare l'aglio schiacciando le melanzane per creare un impasto compatto. Ora con un coppapasta si tagliano dei cerchi di pancarrè che poi vengono spennellati con l'olio in cui si è fatto rosolare l'aglio e si mettono a cuocere in padella. Intanto con l'impasto ed il pangrattato si formano gli hamburger e si mettono a friggere in olio bollente. Si possono servire accompagnati dal pane fritto ed un'insalata di pomodorini.

Torta di pere Dedè. Per prima cosa in una ciotola si mescolano 200 grammi di burro con 200 grammi di zucchero. Dopodiché si aggiungono nella ciotola 4 tuorli d'uovo. Dopo aver amalgamato ci si aggiungono 400 grammi di farina ed un pizzico di sale. Si impasta il tutto con energia per creare una palla di pasta frolla, poi si avvolge nella pellicola e la si lascia riposare ed indurire un po per circa un'ora. Dopo si divide l'impasto in due parti, si infarina ognuna delle due parti, ed usando della carta forno, sia sopra che sotto la pasta, la si stende con il mattarello. Il primo strato di pasta la si adagia su carta da forno in un ruoto piegando i bordi facendoli aderire al ruoto. Ora si riempie il ruoto e la pasta con le pere tagliate a dadini e si chiude con l'altro strato di pasta frolla facendo unire bene i lembi delle due sfoglie di pasta. Si inforna per 30 minuti a 180 gradi e magari si termina la cottura con il calore solo nella parte bassa del forno. A cottura terminata la si gira con attenzione in un piatto e la si spolvera di zucchero a velo.

Torta salata francese. Per iniziare si tritano 16 pomodorini secchi e 20 olive. Poi si mettono a rosolare 150 grammi di pancetta a dadini ed intanto si prepara l'impasto con 100 grammi di burro sciolto, 3 uova, 100 grammi di farina e mezza bustina di lievito di birra secco granulare e si amalgama il tutto aggiungendo, dopo una prima mescolata, 100 grammi di parmigiano. Dopo aver amalgamato bene l'impasto lo si lascia riposare per un'ora a crescere. Intanto si fa raffreddare la pancetta e se troppo grossa si sminuzza in dadini più piccoli. Ora nell'impasto ci si versano i pomodori e le olive tritati e la pancetta e si mescola il tutto. Poi si versa in una teglia con carta forno oppure imburrata ed infarinata, si stende bene l'impasto e si inforna a 180 gradi per 30 minuti. Si può tagliare a spicchi ed impiattare gli spicchi in modo disordinato nel piatto.



  PAG. SUCC. >