BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

POMERIGGIO CINQUE/ Nella puntata di oggi le novità sui casi di Sarah Scazzi e Roberto Straccia

Pubblicazione:

Foto: Infophoto  Foto: Infophoto

Pomeriggio cinque - La prima parte della puntata di oggi di Pomeriggio Cinque è dedicata ai principali casi di cronaca nera, dalle novità sull’omicidio di Sarah Scazzi agli ultimi aggiornamenti sulla vicenda di Roberto Straccia, e ai temi attuali più sentiti in questi giorni, che riguardano la manovra varata dal governo Monti.
Barbara d’Urso inizia mostrando la foto di una persona ricercata in Toscana. L'uomo è in fuga e pare abbia molestato tre bambine.
Si continua poi con il caso Cosentino: la camera ha votato sulla richiesta di arresto del deputato. In collegamento da Roma, Fabiola Mosciatti spiega come la maggioranza del parlamento si sia espressa contro l'arresto. Berlusconi ritiene giusta la votazione, e aggiunge che Cosentino debba affrontare il processo da uomo libero. Il PD è invece contrariato, e fa sapere che si tratta di un'altra brutta pagina della politica Italiana.
Ancora una terribile vicenda di cronaca nera: un uomo, a Trapani ha ucciso la moglie Stefania (probabilmente con un coltello), la figlia (Daniela), la suocera e il cognato affetto da handicap. Dopodiché si è lanciato nel vuoto dopo aver dato fuoco alla casa. A quanto pare, l'uomo aveva già dato segni di squilibrio, per via dell'assenza del lavoro che lo torturava. Lavorava saltuariamente come pizzaiolo, mentre la moglie percepiva un affitto da una coppia di anziani che ospitava nella sua casa. Pare che le liti siano scattate per le continue richieste di denaro fatte dal carnefice.
In trasmissione giunge un'agenzia Ansa che riguarda il delitto di Sarah Scazzi. Una foto infatti sosterrebbe la tesi dell'accusa di gelosia a Sabrina. Sarah viene mostrata in pigiama in una foto apparentemente innocente, se non fosse per il fatto che è stata scattata proprio da Ivano. L'immagine cambierebbe la posizione del ragazzo.
Novità anche sull'autopsia realizzata a Roberto Straccia, il ragazzo morto apparentemente suicida. L'autopsia conferma l'identità del ragazzo, ma la sua morte resta ancora un mistero.
In materia di economia, si parla di liberalizzazioni: i tassisti si lamentano, opponendosi all'estensione di essa anche alla loro categoria. A Napoli, le proteste sono veementi, e in piazza Plebiscito centinaia di auto si sono radunate per la protesta contro il prefetto.
Per quanto riguarda le "false invalidità", un'altra persona è stata avvistata ad Arona, in provincia di Novara. L'uomo, dichiaratosi non vedente, guidava addirittura una minicar. La guardia di finanza, proprio con dei controlli incrociati, ha notato il patentino, e ha prontamente punito l'uomo.
Un servizio poi, ritorna sul molestatore seriale di Firenze. Su richiesta dei Carabinieri, infatti, l'uomo viene mostrato più volte per fare in modo di catturarlo al più presto. L'uomo pare abbia fermato le 3 bambine, e dopo averle aggredite le ha palpeggiate nelle parti intime, per poi fuggire alle loro urla.
Kasia Smutinak, l'ex ragazza del compianto Pietro Taricone, viene poi mostrata mano nella mano con Domenico Procci. Dopo il difficile periodo legato alla perdita del "guerriero", la donna ha infatti ritrovato il sorriso, riprendendo la vita. Domenico è sempre stato accanto a lei, dal giorno della tragedia, e questo ha sancito il forte legame.
Per le vie del quadrilatero Milanese dello shopping e della moda, le telecamere di Pomeriggio 5 hanno avvistato Elisabetta Gregoracci mano nella mano con un uomo diverso da Briatore. Ma si tratta solo di suo padre.



  PAG. SUCC. >