BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

UN POSTO AL SOLE/ Anticipazioni trama puntata 12 gennaio 2012: Greta lascia Roberto

Pubblicazione:

Filippo in fin di vita  Filippo in fin di vita

Un posto al sole, anticipazioni puntata 12 gennaio 2012: Un posto al sole nella puntata (anticipazioni) in onda oggi regalerà un imperdibile colpo di scena. Greta prenderà una drastica e terribile decisione, proprio nel momento in cui suo marito Roberto si trova in uno dei momenti più drammatici della sua vita. Ma prima di scoprire cosa succederà, ecco il riassunto dell'episodio andato in onda ieri, mercoledì 11 gennaio. In ospedale, Roberto (Riccardo Polizzy Carbonelli) è vicino a Filippo (Michelangelo Tommaso). Dietro il vetro, Vera (Vanessa Villafane) lo osserva sconsolata. Andrea (Davide Devenuto) racconta a Guido che finalmente ha una serata da debuttante, nei panni del personaggio Tony Bollore. Chiederà proprio al suo amico di fargli da manager, dopo un giro di parole elaborato. Il ragazzo però si tira indietro categoricamente, perché dice di non essere adatto a tali affari. Sulla strada, i due trovano Raffaele (Patrizio Rispo), e sembrano illuminati da un lampo di genio. Continuano poi le confessioni di Greta (Cristina D'Alberto) a Teresa: la donna racconta di non riuscire ancora a capire come mai gli sia capitata un'attrazione cosi grande per Ferdinando. Questa volta lei ritiene di non avere giustificazioni, e da la colpa alla paura di dover stare nel mondo di Roberto, che probabilmente è stato il motore di questi tradimenti, e che l'ha spinta a scappare via. Si auto commisera, dicendo che merita solo la solitudine.

Michele (Alberto Rossi) viene invitato da Silvia (Luisa Amatucci) ad una serata di Tango. Lui è reticente, e cerca di rifiutare. Ma promette che ci penserà. Un barista poi racconterà a lei come lui sappia ballare il Tango, che gli è stato insegnato dal padre in Argentina. Raffaele viene fermato da Guido (Germano Bellavia) e Andrea . I due ragazzi vorrebbero convincerlo a fare da agente a quest'ultimo. Lui, dopo aver rifiutato inizialmente, decide di fargli da mentore, a patto di ricevere una percentuale. Vera è in ospedale per aver avuto un malore: la ragazza è scossa per quanto accaduto a Filippo, e per via delle parole rivolte a lei da Roberto, che la fanno sentire colpevole davvero. Ma viene consolata da Ornella (Marina Giulia Cavalli) che le spiega come faranno di tutto per aiutarlo, e che è stato un eroe. Probabilmente andrà in dialisi, ma lei deve ringraziare il fatto che ora è fuori pericolo.

Il compenso che Raffaele vorrebbe per svolgere la sua attività di manager, è il 50 per cento: ma Andrea lo ritiene troppo esoso. Dopo aver contrattato, i due giungono a un compromesso: il 25 per cento, con una piccola clausola, nella quale il ragazzo lo aiuterà per tutto il mese a portare le buste nella compostiera.

Michele, mentre scrive un articolo, parla con suo padre Otello (Lucio Allocca) delle condizioni di Filippo, raccontandogli che ce la farà. Sua figlia esce con un ragazzo, e quando racconta a suo padre che va alla stessa festa dove è stato invitato lui da Silvia, lui, anche se geloso, la lascia andare.

Teresa spiega a Greta che l'idea di parlare a Roberto, adesso, è pessima. Lei infatti ritiene che ora deve starle accanto, visto che egli sta passando momento difficile. Al resto, dirà Teresa, si penserà dopo. In ospedale Vera non vuole andare a riposare, ma esortata dalla dottoressa Ornella va a casa, rassicurata dal fatto che un'intera equipe di medici si sta occupando di lui, e che lei deve recuperare energie. Ornella le consiglia di riposare perché è più importante che lei torni l'indomani con le batterie cariche.

Andrea è nervoso per la prima serata: il suo neoagente Raffaele non si è ancora presentato all'appuntamento. Ma quando lo fa, egli compare in gran spolvero, con un costume all'altezza del suo ruolo. Improvvisamente, Michele decide di portare Silvia alla festa del Tango: ma è solo un pretesto per spiare la figlia. La donna, dopo aver comunicato alla barista Enrica che questa sera staccherà prima dal lavoro, si dirige quindi alla serata. Vera rientra a casa, ormai stanca. Nella sua mente ha le visioni della sventura capitata a lei e a Filippo, della retata e del bacio che i due si sono scambiati, mentre lui era a terra inerme.

In un'auto alla cui guida c'è Raffaele, Andrea e Guido giungono alla serata. Il manager è in apprensione per il suo assistito: gli consiglia di "atteggiarsi" da divo, e di lasciar fare a lui. Quindi, egli si dirige dal padre del festeggiato, per definire gli ultimi dettagli economici. Il padre accetta di buon grado, accogliendo il manager. Per Tony è quasi il momento di esibirsi. Continua alla pagina seguente.



  PAG. SUCC. >