BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

UN POSTO AL SOLE/ Anticipazioni trama puntata 17 gennaio 2012: Vera lascia Filippo? Riassunto episodio 16 gennaio

Pubblicazione:

Filippo in fin di vita  Filippo in fin di vita

UN POSTO AL SOLE, anticipazioni puntata 17 gennaio 2012  - Un posto al sole, come preannunciano le anticipazioni della puntata in onda oggi, 17 gennaio 2012, su Rai Tre, regala un drammatico sviluppo della trame di Filippo e Vera e di Viola e Simone. Per entrambe le coppie un bivio: restare insieme o separarsi. Il tutto in situazioni critiche: Filippo dovrà sottoporsi al trapianto di un rene, mentre Simone, di nuovo all'insaputa di Viola, sta per perdere i soldi che la famiglia della ragazza aveva prestato loro per la casa, al gioco. Roberto Ferri (Riccardo Polizzy Carbonelli) rientra a casa, dopo essere stato in ospedale a trovare suo figlio Filippo (Michelangelo Tommaso) con aria provata e chiede a Teresa notizie di sua moglie Greta (Cristina D'Alberto), che lui crede in viaggio di lavoro verso Berlino. Teresa (Carmen Scivittano) non ha ricevuto telefonate al pari di lui. Di lì a poco irrompe Marina Giordano (Nina Soldano) che vuole parlare con Roberto e dichiara di non poter accettare le condizioni poste da lui di allontanarsi temporaneamente dai suoi incarichi che lo vedono a capo del gruppo, per dedicarsi al figlio Filippo costretto alla dialisi. All'ospedale, , Simone, il fidanzato di Viola (Ilenia Lazzarin) è sollecitato dal primario che esige il pagamento della vittoria a poker. Simone promette di adempiere ai suoi obblighi di gioco: il medico, infatti, afferma di avere tra le mani l'anticipo della sua casa ormai messa in vendita. Viola discute con Andrea (Davide Devenuto) dei nuovi progetti che ha con Simone di comprare casa insieme. Andrea le fa gli auguri di vero cuore per un futuro radioso. A casa di Otello (Lucio Allocca), tutta la famiglia riunita discute della scelta di Michele (Alberto Rossi), da vero padre geloso, di controllare la figlia al Caminito. La conversazione diventa una vera e propria rivendicazione di attenzioni da parte delle donne di casa: Teresa e Silvia (Luisa Amataucci), che insoddisfatte dei loro rispettivi uomini escono per protesta, lasciando la casa e la cena in mano ai loro mariti. Intanto, Marina Giordano e Roberto Ferri discutono ancora della scelta di Roberto di donare un rene al figlio, cosa che per Marina implicherebbe una necessaria rinuncia da parte di Roberto a rimanere alla guida del gruppo. Marina pone l'accento sulla mancanza di Greta al fianco di Roberto in un momento così delicato. Intanto, Otello e Michele sono rimasti soli, ed il simpatico vigile urbano propone al genero di imparare insieme il tango per riuscire a stupire le loro donne. Nel frattempo Vera in ospedale incontra Filippo ed inscena una giocosa scena di gelosia per i fiori che Viola gli ha portato. I due sono di nuovo molto uniti e si baciano ed abbracciano teneramente, finchè non arriva Roberto Ferri che vuole parlare con il figlio da solo. Roberto comunica al figlio che ha deciso di donargli un rene e che sicuramente ci sarà compatibilità vista la consanguineità. Filippo gli chiede se sia sicuro di quella scelta e se abbia pensato alla sua compagna Greta e all'altro figlio più piccolo Sandro. Roberto, però sembra del tutto convinto che quella sia la cosa più giusta da fare e gli dice che a breve si sottoporrà agli esami di compatibilità. Tra i due si crea un comprensibile momento di commozione. Uscendo dalla stanza dopo il colloquio con Filippo, Roberto Ferri incontra Vera ed è molto duro con lei. La considera responsabile del gravissimo rischio che ha corso il figlio. Le chiede se sarebbe disposta a fare dei sacrifici importanti per Filippo, e sebbene lei risponda di sì, lui dice di non crederle. Filippo, infatti, anche dopo il trapianto dovrà affrontare momenti molto difficili ed ha bisogno di avere al suo fianco una persona forte e disposta a metterlo in primo piano, magari disposta anche a rinunciare al proprio lavoro. La dottoressa Ornella (Marina Giulia Cavalli) incontra sua figlia Viola in ospedale, la quale era andata a far visita a Filippo, e le presenta il primario, capo di Simone. A casa di Otello e Michele, intanto, continua la simpatica lezione di tango, ma mentre i due stanno ballando torna a casa Rossella (Giorgia Gianetiempo). La ragazzina sorprende il padre ed il nonno intenti ad esercitarsi insieme e si offre di aiutarli, ma in quel momento entrano anche Teresa e Silvia. Simone, intanto, è andato a giocare a poker, perchè adesso ha più liquidità dopo aver aperto un conto in comune con Viola. I genitori di lei, infatti, le hanno depositato la somma di 50000 euro, faticosamente messi da parte per permetterle di comprare una casa. Il dottor Nicotera telefona a Vera per conoscere quali siano le condizioni di salute di Filippo e le comunica che la sua richiesta di far parte della sua scorta è stata accettata. Simone, intanto, quella sera comincia a vincere molti soldi e vorrebbe chiudere la partita a mezzanotte, ma i suoi compagni di tavolo non glielo permettono e cercano di convincerlo a continuare a giocare. Il medico si lascia convincere a fare altre due mani. Viola, intanto, lo aspetta a casa guardando la televisione e comincia a chiedersi che fine abbia fatto. Continua alla pagina seguente.



  PAG. SUCC. >