BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CHI L’HA VISTO?/ Costa Concordia: l’ultimo avvistamento di Dayana. Yara gambirasio: un “buco” nelle indagini?

Pubblicazione:

Infophoto  Infophoto

CHI L'HA VISTO?: naufragio Costa Concordia, Yara Gambirasio e Roberto Straccia. Chi l'ha visto? è andato in onda con una drammatica puntata, iniziata con gli aggiornamenti sul naufragio della Costa Concordia. Federica Sciarelli ha mandato in onda le incredibili immagini di questo "gigante" del mare inabissato da un lato: a borso di una lancia della Polizia l'inviata Liviana Greoli era a nemmeno dieci metri dalla nave, regalando un punto di vista che deve aver fatto trattenere il fiato ai telespettatori. In quel che resta a galla della nave e purtroppo nella parte inabissata potrebbero esserci ancora persone. Forse vive, se le paratie stagne, come è stato reso noto al programma, hanno creato delle bolle d'aria. A Chi l'ha visto è stato spasmodico il susseguirsi delle testimonianze dei sopravvissuti e gli accorati appelli dei parenti di coloro che ancora risultano dispersi. Ma ha commosso tutti il disperato appello della mamma della piccola Dayana, che era in crociera con il papà, di cui ora non si sa più nulla. Al telefono, Davide Veschi, legale della mamma di Dayana ha lanciato un appello a chi ascolta, al fine di trovare qualcuno che l'abbia vista. Anche Susy Albertini, la mamma, ha inaspettatamente impugnato la cornetta chiedendo aiuto: "portatemela a casa il più presto possibile". Subito dopo l'intervista Umberto Trotti, un passeggero, che dice di aver avvistato la bambina, di cinque anni, al quarto livello, da sola. L'inviata Liviana Greoli, a bordo della lancia della Polizia, è ferma all'altezza della zona del "Ponte 4", dove è scomparsa Dayana. Spiega come tale parte della nave, che i telespettatori hanno potuto vedere a distanza ravvicinata rispetto alle telecamere sia sommersa e purtroppo è quella dovec sarebbero stati ritrovati i cadaveri. Giunge in redazione un aggiornamenti su Dayana: stando all'ultimo avvistamento, la bambina sarebbe stata insieme a 2 spagnoli che cercavano di riportarla ai genitori. Dalle parole del capitano Schettino, nella conversazione con De Falco, si sentono le motivazioni per cui il primo ha abbandonato la nave: si difende dicendo che è stato catapultato fuori con l'equipaggio. L'invito della conduttrice è quello a mettersi in contatto con la trasmissione, qualora vi fossero conferme o smentite di questo importante dettaglio.
Rogelio Barista, cuoco di Costa Concordia, viene mostrato in un'intervista in cui afferma che, negli istanti successivi al fatale impatto e nonostante sulla nave cominciasse a crearsi il panico, il comandante fosse in attesa di un drink con ospiti. Ma l'ipotesi è ancora da verificare. Successivamente, in diretta, un'altro testimone, Marco Monda, conferma la tesi del cuoco Barista: Schettino sarebbe stato con due donne, e non si sarebbe mostrato in allerta per ciò che stava accadendo. E anche gli ufficiali si erano "dileguati". In studio poi ci sono state telefonate e appelli di parenti di passeggeri che ancora risultano dispersi. Continua alla pagina seguente.



  PAG. SUCC. >