BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

I MENU’ DI BENEDETTA/ Ricette per la febbre e l’influenza: passatelli in brodo e cappone magro con verdure

Pubblicazione:

Una zuppa calda  Una zuppa calda

I menù di Benedetta, ricette per la febbre e l'influenza. A I menù di Benedetta ricette per un menù "febbre", passatelli in brodo, cappone magro con verdure e altri piatti ideali da mangiare quando si sta poco bene o da preprarare per i nostri amici o familiari se hanno l'influenza. E' tornato il freddo e i mali di stagione potrebbero arrivare. Si tratta di ricette calde, leggere e sotanziose, che permottono di non rinunciare al gusto, senza però appesantirsi. Benedetta Parodi parte dal dessert con le pere caramellate: prendere 4 pere kaiser (devono essere acerbe) e introdurle in un pentolino ben incastrate tra loro. Prendere un bicchiere da tavola per dosatore e aggiungere 2 bicchieri di zucchero e 2 bicchieri di vino bianco nelle pere e per aromatizzare mettere 2 chiodi di garofano e una bacca di ginepro; cuocere a fuoco dolce non molto basso per circa 30 minuti, fino a sobbolire. A circà metà cottura verso, 15 minuti dalla cottura finale, girare le pere in modo delicato. Prendere un piatto da portata fondo e impiattare le pere; rimettere sul fuoco lo sciroppo rimasto per farlo caramellare e alla fine versatelo sulle pere per guarnirle insieme magari a delle palline di gelato. Ospite di oggi di Benedetta Valentina Pistocchi,  moglie del giornlista sportivo Valter Psitocchi, che con la Parodi prepara i passatelli romagnoli in brodo di carne.Per preparare il brodo aggiungere, in un pentolone pieno di acqua fredda, un pezzo di costato lesso, un pezzo di muscolo, 2 carote, del sedano, 1 pomodoro inciso ma non tagliato. Dopo 2 ore di cottura si aggiunge 1 pezzo di pollo. Per i passatelli occorre pan grattato, 2 uova, parmigiano e 1 cucchiaio di farina: prendere 50 grammi di pan grattato, 150 grammi di parmigiano e versare ;in una ciotola dove aggiungere 1 cucchiaio di farina per amalgamare il tutto infine per donare un tocco di sapore aggiungere una scorza di limone grattugiato e un pizzico di noce moscata. Amalgamare tutto, aggiungere le uova e continuare a mescolare per ottenere un composto denso come una pallina; non è necessario salare. Se il brodo non è ancora pronto si può adagiare la pasta in un piatto con della carta pellicola per evitare che diventi dura. Prendere un foglio di carta assorbente e tramite uno scolapasta passare il brodo, mestolo dopo mestolo in modo che si sgrassi e rimanga solo il brodo senza grasso in eccesso. A questo punto aggiungere il sale nel brodo, introdurre la pasta nello schiacciapatate e schiacciare in modo da ottenere i passatelli e buttarli direttamente nel brodo. Il tempo di cottura è di circa 2 minuti e quando salgono a galla si possono tirare e impiattare con il brodo di carne. Antipasto, insalata di arancia, finocchi e boliito: si può utilizzare la carne lessata per il brodo ovvero il manzo e il pollo. Tagliare un' arancia eliminando tutta la scorza e allo stesso modo un finocchio a fette sottili. Impiattare in un piatto da portata nero dove mettere la carne tagliata a filetti e guarnire con il finocchio, l' arancia e le olive nere e alla fine salare il piatto e condire con un filo di olio di oliva.



  PAG. SUCC. >