BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

IL RESTAURATORE/ Anticipazioni, Martina Colombari: Maddalena vivrà un grave dramma (esclusiva)

Pubblicazione:

Martina Colombari e Lando Buzzanca  Martina Colombari e Lando Buzzanca

In due mesi ho fatto 4000 foto. E’stata quasi una seduta di psicanalisi, attraverso cui è scaturito questo libro. In realtà penso che tutto ciò da cui viene alla luce emozione può diventare arte. Anche mio figlio di 7 anni può farlo.

Lei è molto impegnata anche in ambito sociale. Si è messa in prima linea per i bambini di Haiti e ha dato un’incredibile testimonianza di solidarietà. Ci racconta qualcosa di questa esperienza. Come l’ha vissuta da donna, da professionista e soprattutto da mamma?

Tutto è iniziato quattro anni fa. Sono andata in questo paese, Haiti. Poi ci sono stati diversi viaggi. Mi hanno cambiato la vita. Mi sono trovata di fronte a una situazione drammatica, dove non c’era niente. Sono stata ad Haiti prima e dopo il terremoto che ha colpito questa nazione. Ho dato il mio contributo. E’stata un’esperienza che mi ha cambiato profondamente perché ho vissuto a contatto col dolore in una terra con tanti problemi, dove anche la situazione politica è difficile. Adesso sento sempre il bisogno di andare ad Haiti, per dare il mio impegno sociale. Lo faccio attraverso La Fondazione Rava, che mi permette di realizzare tutto questo.

Quali saranno i suoi impegni prossimi impegni professionali?

Sarò sul set del film “2 agosto 1980, i giorni della collera” di Giorgio Molteni che racconta della strage di Bologna. Il film uscirà in primavera. Io faccio recito nel ruolo di una giornalista che indaga sulla morte di un’amica e vuole fare luce su questa tragica scomparsa.

(Franco Vittadini)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.