BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

IL GATTO CON GLI STIVALI 3D/ Se il gatto di Shrek non affascina più…

Pubblicazione:

Il Gatto con gli Stivali 3D  Il Gatto con gli Stivali 3D

Dell’adorabile palla di pelo dagli occhioni sgranati a noi familiare rimane soltanto la versione cavallerizza alla Banderas, che ruba e seduce con destrezza ma non riesce del tutto a bucare lo schermo. Di certo ha un antagonista alla sua altezza, che non è il bandito di turno ma il personaggio fisicamente meno temibile: l’amico Humpty, goffo e morbosamente attaccato al compagno d’infanzia, capace di tramare alle sue spalle per ottenere ciò che vuole e sempre in bilico tra invidia e pentimento. Il dubbio se sia sincero o nasconda un losco piano tiene accesa l’attenzione dello spettatore, che altrimenti sbadiglierebbe di fronte a una trama prevedibile e lineare.

Gli adulti si divertiranno con le battute e le allusioni a loro uso e consumo, mentre i più giovani ameranno gli effetti tridimensionali, non originalissimi ma efficaci, che esaltano i suggestivi scenari potenziando i colori e la profondità del deserto e del cielo. Chi cerca una dimensione più complessa, invece, rischia di rimanere deluso, perché questo film è puro intrattenimento e punta a divertire con leggerezza, senza troppe pretese.

È un cartoon diverso dal solito, che concede poco spazio alle gag e alle atmosfere fiabesche e preferisce giocare con il rovesciamento ironico dei film cappa e spada, contando sul fascino del gatto Casanova e spadaccino, che tra un balzo e uno sguardo incanta nonostante tutto.

< br/>
© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.