BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

METTIAMOCI ALL’OPERA/ Enzo Miccio… Ma come ti vesti, Nina Senicar?! Vince la puntata Silvia Cafiero

Pubblicazione:

Opera  Opera

Mettiamoci all'opera: divertente intervento di Enzo Miccio, il popolare conduttore di Ma come ti vesti, Wedding Planner e Shopping night su Real time, che punta il dito contro il look della bellissima Nina Senicar, anche lei a Mettiamoci all’opera. Il conduttore e massimo esperto di look e fitting del piccolo schermo “rimprovera” la mise della showgirl giudicandola troppo “castigata” per l’occasione. Nina ha dovuto “incassare” la critica di Enzo Miccio, che ha definito il look della modella troppo da “auterity”. Ma vediamo come si è svolta la gara al talent show condotto da Pupo su Rai Uno, in cui si sono sfidate le giovani promesse del canto lirico. La puntata di Mettiamoci all'Opera, che non ha fatto un “acuto” negli ascolti tv, radunando davanti al piccolo schermo 3.069.000 telespettatori con il 12.16%, inizia con la presentazione della giuria. I tre giudici sono, come sempre: la soprano Chiara Taigi , il wedding planer ed esperto di moda ed immagine Enzo Miccio, ed Enzo De Caro attore ed appassionato di musica lirica. La gara inizia con la sfida di musica lirica ed i primi due sfidanti sono Salvo Guastella ed Alessandro Fantoni che si sfideranno cantando l'aria tratta dal "Rigoletto" di Verdi, "Questa o quella". Inizia Guastella e subito a seguire Fantoni, la soprano critica alcuni lati tecnici di entrambi i tenori ed alla fine vota Alessandro, il Wedding planer vota per Salvo per la sua personalità e presenza che si addicono al personaggio dell'aria cantata, De Caro vota per Alessandro Fantoni che quindi passa il turno.

La seconda sfida è tra Stefania Kybalova e Silvia Cafiero che canteranno l'aria tratta da "Romeo e Giulietta" di Gounod "Je veux vivre". Dopo entrambe le esecuzioni in cui le due soprano hanno dimostrato tutta la loro maestria Enzo Miccio vota per Stefania perché gli ha regalato più emozioni, mentre Enzo De Caro vota per Silvia perché si è avventurata anche in una buona recitazione oltre che in una grande esecuzione, la soprano loda la pronuncia francese di Silvia e critica la pronuncia delle vocali e la gestualità di Stefania ed alla fine vota per la napoletana Silvia Cafiero che quindi passa il turno.

La terza sfida è tra due baritoni, Andrea Borghini e Tommaso Caramia che eseguiranno "Largo al Factotum" tratta dal Barbiere di Siviglia di Rossini. Dopo le esecuzioni Chiara Taigi vota per Andrea dopo aver criticato gli acuti di entrambi, Enzo Miccio vota per Tommaso ed Enzo De Caro vota per Andrea Borghini che quindi passa il primo turno. Si esibiscono due soprano leggere, Claudia Donato e Mariangela Cafaro che cantano il brano "La bambola" tratto dai "Racconti di Hoffman" di Hoffenbach. Dopo le due esecuzioni in cui le due cantanti hanno dimostrato la loro agilità vocale, Chiara Taigi senza dare spiegazioni pur se molto combattuta vota per Claudia, Enzo Miccio vota per Mariangela ed Enzo Cafaro vota per Claudia che è quindi la quarta ed ultima semifinalista. In studio arriva il quartetto vocale femminile italiano "Le Divas" che cantano una canzone presente nel loro ultimo album.

Si passa al secondo turno quello dedicato alla musica leggera ed oltre alla giuria anche 90 persone tra il pubblico avranno possibilità di votare per decidere le sorti dei 4 cantanti. Il primo ad esibirsi è Alessandro Fantoni che canterà la canzone "Mi Manchi" di Fausto Leali. Dopo l'esecuzione, mentre il pubblico vota in segreto, Enzo Miccio assegna un 7, un 8 da De Caro e dalla soprano Taigi. Alessandro torna a posto con un voto momentaneo pari a 23. Ora in studio arriva un comico che racconta, cantando un suo libretto d'opera, di una partita di poker giocata da lui contro i più famosi cantanti italiani. Durante lo sketch usa canzoni e musiche famose per raccontare la partita per lui molto sfortunata.

Ora è il momento di Silvia Cafiero, seconda sfidante, e canterà "Di Sole e d'Azzurro" scritta da Zucchero per Giorgia. Come di consueto il pubblico vota in segreto ed i giudici assegnano i loro voti, la soprano assegna un 5, Miccio un 8, e De Caro un 10 . Silvia torna al suo posto con il punteggio pari a 23.

Sul palco entra Andrea Borghini che canterà un successo di Jimmy Fontana, "Il Mondo". I tre giudici votano ed inizia De Caro assegnando un 6, un 8 dalla soprano e un 5 da Miccio. Andrea torna al posto con un 19.

E’ il turno dell’ultima concorrente, Claudia Donato, che esegue "La prima cosa bella" di Nicola Di Bari e che totalizza grazie alla sua esecuzione un punteggio pari a 18. Ora si sommano i voti del pubblico e della giuria e viene eliminata Claudia Donato. Gli altri tre concorrenti, Silvia Cafiero, Alessandro Fantoni e Andrea Borghini, passano alla terza manche rispettivamente con 45, 44 e 42 punti.

Via alla terza fase, dedicata alle colonne sonore. Inizia la gara Alessandro Fantoni, che canta "Unchained Melody" dal celebre film "Ghost". Dopo l'esecuzione il pubblico vota e poi si passa al voto della giuria che complessivamente assegna un 21.

E’ il turno di Silvia Cafiero che canta "My heart will go on" di Celine Dion tratto dal colossal "Titanic". Con la sua interpretazione di questa emozionante canzone conquista dalla giuria un bel 30. Ora arriva sul palco Andrea Borghini, ultimo cantante rimasto in gara, che canta "Over the Rainbow" tratta da " Il Mago di Oz". La giuria si esprime subito dopo il voto segreto del pubblico ed assegna complessivamente al baritono un 20. Ora arriva la busta con i voti della giuria uniti a quelli segreti del pubblico e a passare alla manche finale sono Silvia Cafiero con 57 punti e Alessandro Fantoni con 45 punti. Continua alla pagina seguente.



  PAG. SUCC. >