BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

LA VITA CHE CORRE/ La tragedia del sabato sera che “investe” i fratelli Renzi e Giuseppe…

Pubblicazione:

Il cast della serie (Foto InfoPhoto)  Il cast della serie (Foto InfoPhoto)

Intanto però Luca mostra degli strani comportamenti, che non lo escludono del tutto dalla lista dei sospetti per quanto riguarda la cocaina. Infatti iniziano a serpeggiare dei dubbi, da parte dell'ispettore Bruni, sulla sua totale estraneità alla faccenda della droga. Delicata è anche la situazione di Lampronti, che ha perduto il lavoro di trasportatore, non potendo più guidare a causa della menomazione, e non sa come mantenere la propria famiglia. Sua moglie Sonia prova a stargli vicino il più possibile, ma lui, depresso dall'incidente, non vuole reagire e neanche vedere i suoi figli, che a casa soffrono per l'assenza del padre, e soprattutto dei suoi continui rifiuti nel vederli. Fortunatamente però Bruni lo esclude del tutto dalle responsabilità dell'incidente e soprattutto del ritrovamento della cocaina, anche se, quando si scopre del suo colpo di sonno durante la notte dell'incidente, di non molto precedente allo scontro, la situazione si rovescia. Infatti Lampronti si ritrova a dover fronteggiare un'accusa di duplice omicidio colposo, dal momento che Claudia, la ragazza terminata in coma, non ce l'ha fatta, ed è morta pochi giorni dopo la tragedia. A testimonianza del suo colpo di sonno ci sono le riprese delle telecamere del bar dove Lampronti si era fermato per prendere un bel caffè forte, così da svegliarsi definitivamente. Bruni allora non sa più cosa pensare, e continua le sue indagini alla ricerca delle bugie che lo porteranno direttamente dal colpevole. Intanto Simona, la fidanzata di Luca, gli confessa d'essere incinta, il che non aiuta il ragazzo a calmare i suoi nervi, che sembrano molto tesi in questi giorni. Il finale della puntata però cela la vera svolta degli eventi, e svela il perché degli strani comportamenti di Luca. Infatti si presenta un certo Garibaldi, uno spacciatore, che rivuole dal medico i 60.000 euro della cocaina che Andrea aveva preso a credito. I due fratelli, complici, avevano intenzione di rivenderla, e ora Luca ha solo 1 mese di tempo per trovare i soldi.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.