BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SANREMO 2012/ Bernardini: il monologo di Celentano e gli "spilli" di Luca e Paolo (video)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

SANREMO 2012: ASPETTANDO LA PRIMA SERATA, IL VIDEO DIARIO DI MASSIMO BERNARDINI - Il nostro inviato speciale dal Festival di Sanremo, il conduttore di Tv Talk, Massimo Bernardini, ci ha appena inviato un nuovo videocommento che potete trovare alla pagina seguente. Non vi anticipiamo nulla sulle sue indiscrezioni, raccolte al Teatro Ariston.
Parliamo invece un secondo della Conferenza stampa di oggi, martedì 14, a poche ore ormai dalla Prima attesissima serata.
Un incontro con i giornalisti che si è aperto con un omaggio a Carlo Sartori, storico dirigente Rai scomparso proprio ieri. «In un giorno così importante è giusto spendere una parola per Carlo, che è stato un grandissimo dirigente per l'azienda, un importante studioso della televisione. Ha lottato a lungo e non ce l'ha fatta. Ci manca molto» ha detto Mauro Mazza.
Gianni Morandi è invece intervenuto parlando dei problemi della valletta Ivana Mrazova che ieri ha dovuto recarsi a fare delle visite ospedaliere per un problema di cervicale acuta con blocco vertebrale, ha spiegato. E' dunque a rischio la sua presenza questa sera alla serata inaugurale. Destino avverso per le vallette di Sanremo, dopo la cacciata di Tamara Ecclestone all'ultimo momento. "Ha un collare, sta seduta su una poltrona, piange e non riesce a muovere il collo" ha detto il conduttore che ha scherzato dicendo che se non ce la farà Celentano dovrà fare il doppio di quello che aveva previsto di fare. A proposito di Celentano la sua apparizione questa sera ci dovrebbe essere verso le ore 23 e dovrebbe durare quasi un'ora, in tutto cinquanta minuti.
L'altro conduttore, Rocco Papaleo, si dichiara molto emozionato per il suo esordio di stasera: "Ho dormito poco stanotte perchè è arrivato il momento. Comincio a sentire la pressione. Da ieri ho assaporato cosa può significare una manifestazione del genere, un'attenzione mediatica straordinaria. E siccome nella vita non sono stato proprio rincorso dai media comincio a essere preoccupato". Infine il direttore artistico Mazza ha voluto rispondere a chi gli faceva notare che gli altri canali televisivi non faranno concorrenza al festival rinunciando a mandare in onda programmi particolarmente interessanti.
Mazza dice che evidentemente hanno preso atto che in questa settimana non ce n'è per nessuno: è una conferma della potenza di questo evento, una scelta altrui che condividiamo, ha detto. La concorrenza dice la Rai se la fa da sola: il Milan domani sera su Rai Due e Ballarò stasera su Rai 3.
E Celentano? Clicca il pulsante qui sotto per saperne di più guardando il videodiario di Massimo Bernardini...



  PAG. SUCC. >