BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FESTIVAL 2012/ Dopo Belen, il “nude look” di Ivana Mrazova (video)

Pubblicazione:

Infophoto  Infophoto

SANREMO 2012: IVANA MRAZOVA ALLA SERATA FINALE (VIDEO) - Di tutto, effettivamente, si è parlato nel corso di questo Festival di Sanremo salvo che dei cantanti e delle loro canzoni. Del resto, lo spettacolo si giustifica di per se stesso e, come in molti sostengono, oramai il Festival è un evento a prescindere da ciò che rappresenta. Per questo, da diversi anni, a tenere banco sono gli ingredienti di contorno, più che la sostanza. Le canzoni, insomma, sembrano diventate questione opzionale. A detta degli stessi cantanti, infastiditi dal fatto che per tutta la durata della 62esima edizione sono stati messi in ombra da Adriano Celentano, dai suoi monologhi, dai lunghissimi periodi in cui è rimasto sul palco a scapito delle esibizioni degli artisti in gara. Celentano, ma non solo. In questi giorni le prime pagine dei giornali hanno dato spazio alle tante polemiche legate al Festival e al commissariamento da parte di Viale Mazzini. E, come tutti gli anni, i media dedicano particolare attenzione alle vallette di turno.

Particolarissima, in questo caso. Dopo la il tatuaggio a farfallina di Belen, e il suo spacco vertiginoso che ha lasciato ben poco spazio all’immaginazione (anche se lei giura che era coperta dove doveva esserlo) è stato il turno di Ivana Mrazova che ha in poco tempo fatto dimenticare la provocazione della collega argentina. Già all’inizio del Festival, prima ancora che il pubblico italiano, per il quale la modella ceca non è un personaggio noto, potesse scoprire che faccia avesse, lei era diventata famosa, paradossalmente, per la sua assenza. Poco prima che il Festival iniziasse, durante la conferenza stampa di rito, Gianni Morandi aveva annunciato che Ivana non ci sarebbe stata, a causa di un fastidioso torcicollo che l’aveva costretta all’applicazione di un collarino ortopedico. Alla fine si è presentata, anche se non fin dalla prima serata. In ogni caso, in quella conclusiva, ha sfoggiato un “nude look” che la farà ricordare per molto tempo.

Si trattava di un abito realizzato da Sarli Couture, lungo sino ai piedi ma decisamente molto trasparente, con dei ricami floreali a coprire il minimo indispensabile. Ivana, da vera top model, ha saputo portarlo con eleganza e disinvoltura, senza che, in fondo, vi fosse nulla che potesse apparire volgare. E, mentre Rocco Papaleo ha accompagnava Ivana sul palco vestito in Loden blu, Morandi non ha mancato di sottolineare l’aspetto comico del duo: «siete vestiti praticamente uguali!».



  PAG. SUCC. >