BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CHI L’HA VISTO?/ L’arresto di Renzo Dekleva, marito di Lucia Manca. Yara Gambirasio: genitori amareggiati per le indagini

Pubblicazione:

Federica Sciarelli  Federica Sciarelli

Il caso successivo è relativo alla presunta presenza di un gendarme del Vaticano alla manifestazione organizzata dal fratello di Emanuela Orlandi davanti alla Basilica di Sant'Apollinare. Il Vaticano conferma la presenza e l'adduce semplicemente alla necessità di documentare un fatto pubblico, ma l'inviato contesta il fatto che non sia stato inviato un fotografo dell'Osservatore Romano o un cameramen, ma un poliziotto. In questo caso si tratterebbe di un atto non consentito essendo il Vaticano uno stato straniero a meno che non sia stato autorizzato dalla polizia italiana. Si passa poi alla scomparsa di Patrizia Murtas sul quale c'è una novità, è stato accusato di omicidio l'ex convivente ottantenne della donna ritrovato in possesso del suo cellulare. L'uomo giustifica il possesso del telefono all'inviato della trasmissione affermando di aver visto la donna il giorno della scomparsa e di averle promesso di non rilevarlo.
Per onorare il giorno della memoria Chi l'ha visto? accoglie l'appello di un reduce dai campi di concentramento che cerca due sue compagni di prigionia. L'ultimo servizio riguarda le indagini sul caso di Yara Gambirasio, le anomalie nel prelievo del Dna: sono stati effettuati prelievi a persone che vivono distanti dal luogo del delitto ignorando invece le persone presenti in palestra la sera della scomparsa. La famiglia Gambirasio ha incaricato un consulente genetista per avere informazioni sull'esito dei prelievi, ma il Pubblico Ministero non ne ha volute rilasciare lasciando i genitori della ragazza amareggiati.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.