BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SERVIZIO PUBBLICO/ Anticipazioni: i 13 milioni del senatore Luisi e la trasparenza dei partiti. Stasera, 2 febbraio 2012

Pubblicazione:

Michele Santoro  Michele Santoro

SERVIZIO PUBBLICO  - Anticipazioni, il caso del senatore Luisi: Stasera Servizio Pubblico, il talk condotto da Michele Santoro, torna in diretta streaming, digitale terrestre, satellite e sulla piattaforma di tv locali. Servizio Pubblico, come viene annunciato nelle anticipazioni ufficiali sulla pagina di Facebook del talk di politica e attualità, affronta il caso del senatore Luisi, che avrebbe utilizzato 13 milioni di euro del suo partito per scopi personali. “I 13 milioni di euro che il senatore Lusi ha usato per comprarsi ville e case di lusso venivano dai soldi dei cittadini – si legge sul popolare social network - Siete favorevoli al finanziamento pubblico, oppure siete per la sua abolizione? Senza il finanziamento pubblico non si rischia il modello americano, con i politici finanziati dalle lobby più potenti?”. Questo sarà l’argomento principale della puntata odierna del programma e alla domanda saranno chiamati a rispondere gli ospiti in studio. Anche i telespettatori potranno intervenire commentando l’argomento su Facebook già ora, a poco dalla diretta di stasera. L’ingente somma che l’esponente politico avrebbe sottratto alla Margherita rilancia la disputa sulla questione dei finanziamenti ai partiti politici, “querelle” già aperta dai tempi di Tangetopoli. A detta di bersani, si legge su Facebook, il Pd è estraneo a questa faccenda; Santoro rilancia l’interrogativo al pubblico e durante la puntata di Servizio Pubblico verranno espresse, in diretta, le opinioni dei cittadini che saranno espresse tramite Facebook e Twitter. Si torna a parlare di Tav, con un’intervista, che sarà mandata in onda durante il programma, ad Alvise, ragazzo di 22 anni, tra i quaranta indagati dalla procura di Torino in seguito alla manifestazione No Tav del 3 luglio. A suo carico è già stato emesso un obbligo di domicilio. Le telecamere di Servizio pubblico hanno incontrato il manifestante che racconterà la sua testimonianza.
Ha suscitato reazioni nel mondo politico e nella società civile quanto dichiarato dal Presidente del Consiglio Mario Monti nella recentissima intervista a Matrix, a proposito del lavoro: “il posto fisso non esiste più ed è una monotonia”. Anche su questo tema, “caldo” soprattutto per i giovani, Servizio Pubblico chiede ai telespettatori di commentare e intervenire. Serve la riforma dell’articolo 18 per eliminare la precarietà nel settore dell’occupazione?
Interverranno, nella puntata di oggi, dal titolo “La vita davanti”, il segretario generale della CGIL Susanna Camusso e il giuslavorista Michele Tiraboschi,. Continua alla pagina seguente.



  PAG. SUCC. >