BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

UNDERWORLD 4/ Vampiri e licantropi in un 3-D che sa di videogame "disegnato"

Pubblicazione:

Una scena di Underworld - Il risveglio  Una scena di Underworld - Il risveglio

Non è difficile sfornare nuove avventure, basta sfruttare gli elementi classici del genere e, con un minimo sforzo creativo, si intrattiene lo spettatore avido di distrazione dalla realtà quotidiana. Il fortunato e abusato filone dei vampiri e dei licantropi serve bene al suo scopo, creare un universo sotterraneo e notturno dal fascino misterioso e un po’ violento in cui si muove la seducente e atletica Beckinsale, che non sembra invecchiata nemmeno di un giorno.

L’uso sapiente dei contrasti cromatici tra il blu, il bianco e il nero restituisce l’idea di un mondo fantastico, quasi “disegnato”, a suo modo affascinante. Ma Underworld 4 resta soprattutto un film per i fedelissimi della saga, alla ricerca di una nuova dose di scontri armati, di fughe, di spargimenti di sangue e di esibizioni atletiche. Puro entertainment insomma, una parentesi di evasione senza grandi pretese.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.