BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

GRANDE FRATELLO 12/ L'intervista, Fabrizio Conti: ho vissuto un desiderio di molti ragazzi

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Fabrizio Conti  Fabrizio Conti

GRANDE FRATELLO 12: GAIA, SENTIMENTI E STRATEGIE DEL REALITY VISTE DA CONTI – Fabrizio Conti è stato uno dei protagonisti del Grande Fratello 12, concorrente vivace e schietto, che ha fatto il suo ingresso in studio nella diciottesima puntata in diretta, dopo una settimana di “reclusione” a seguito dell’eliminazione. In questa intervista racconta come ha vissuto l’esperienza del reality di Canale 5. Fabrizio ha portato con sé nella Casa il profondo affetto che lo lega alla mamma e al fratello, legami determinanti per lui, soprattutto dopo che è mancato il papà e proprio la famiglia ha rappresentato la sua grande forza nei momenti di confronto, spesso accesi, con gli altri ragazzi della Casa. 

Il Grande Fratello ha deciso di inserire nel gioco tre ex concorrenti, protagonisti di passate edizioni. Nella Casa per questo ci sono state un po’ di polemiche. Pensi che gli “invasori” possano svantaggiare i ragazzi di questa edizione?

Sicuramente Cristina Del Basso, Patrick Ray Pugliese e Ferdinando Giordano sono tre giocatori di grande esperienza, potrebbero mettere in difficoltà i concorrenti di questa edizione, ma di giocatori ce ne sono anche quest’anno e sono certo che i tre ex gieffini troveranno pane per i loro denti. Il gioco sarà avvincente, ci sono dei “calcolatori”, per cui la fase finale sarà tutta da seguire e da scoprire. Sono un forte sostenitore di Gaia, il cui comportamento considero simile al mio, vero, schietto e sincero. A differenza mia, Gaia è però meno “selvatica” e forse meno diretta rispetto a me, quindi riesce a interagire molto bene con tutti i concorrenti della Casa. Gaia sarà un osso duro per Cristina, Patrick e Ferdinando, ma anche per gli altri…

Come si vivono i sentimenti nella Casa?

I sentimenti nella vita quotidiana dentro la Casa sono molto amplificati. Condividere una giornata con una persona all’interno del reality è l’equivalente di trascorrere insieme una settimana nel “mondo reale”. Vivi a contatto con gli altri o con la persona a cui ti sei avvicinato ventiquattro ore su ventiquattro e conosci tante sfaccettature del carattere dell’altro. E’ un modo di vivere il rapporto molto più intenso rispetto a come accade fuori quando conosci una persona. Fermo restando che la conoscenza della persona avviene nel contesto televisivo. Chi è davvero l’altro lo scopri quando sei fuori dalla Casa…

Ti sei commosso e hai commosso per il video in cui la tua mamma ha parlato di tuo papà Ti ha cambiato questa esperienza rispetto ai tuoi affetti familiari? 

Per me la famiglia resta un punto fermo e questa certezza è simboleggiata dal tatuaggio di un ancora che poeto dietro la schiena. Questo legame così forte con la famiglia mi ha permesso (e mi permette) di relazionarmi meglio con gli altri. Quanto ai miei legami, non ho scoperto nulla di nuovo: amo mia madre e mio fratello, due persone che mentre ero nella Casa mi sono mancate moltissimo. Il video messaggio della mamma mi ha fatto un enorme piacere, era da due mesi che non la sentivo e non avevo notizie. Le sue parole mi hanno dato una forte carica, anche se per poco, perché poi c’è subito stata la mia eliminazione. Stasera al Grande Fratello 12 mi ha dato conferme: non solo sulla mia famiglia, ma anche su me stesso e sul mio carattere.  Nella vita reale spesso non si riflette su di sé, su chi si è davvero, mentre nella Casa, avendo momenti in cui si sta da soli e si ha tempo per riflettere, ci si riscopre.

Il gioco entra nella fase decisiva: chi pensi arriverà in finale e chi possa essere il vincitore?



  PAG. SUCC. >