BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

TROY/ Ecco l’Iliade con Brad Pitt e Orlando Bloom. Stasera 21 febbraio 2012

Pubblicazione:

Brad Pitt in Troy  Brad Pitt in Troy

Troy, trama e anticipazioni. 21 febbraio 2012 – Va in onda questa sera su Italia Uno il film del 2004, Troy, diretto da Wolfgang Petersen, che narra in modo totalmente libero le vicende raccontate da Omero nell’Iliade, quindi la guerra di Troia, il rapimento di Elena e il mito di Achille. La pellicola vede protagonisti Brad Pitt nei panni di Achille, Eric Bana in quelli di Ettore, mentre Orlando Bloom interpreta Paride. Elena è interpretata da Diane Kruger, mentre Brian Cox veste i panni di Agamennone. Paride rapisce Elena scatenando l’ira dei greci e principalmente di Agamennone, re di Micene, fratello di Menelao. In realtà Agamennone è principalmente interessato a occupare Troia e quindi abbatterne la supremazia che la città ha sul traffico nel mare dell’Egeo. Dopo dieci anni di inutili tentativi, i greci stanno per abbandonare. Achille in particolare non ne vuole più sapere, ma presto la situazione cambierà. Pellicola di successo del 2004, praticamente solo a livello di pubblico, e non di critica, l'Iliade di Omero è trattata in modo abbastanza libero dal regista. Per i grandi attori del cast non rappresenta probabilmente la loro migliore prova, anche se sorprende interpretazione di Achille da parte di Brad Pitt, che apparentemente può essere non proprio la persona adatta. Ma quali sono le principali differenze con il racconto di Omero? In Troy, Paride rapisce Elena durante la festa di pace tra Greci e Troiani. Nell'Iliade Elena viene donata a Paride come premio da parte di Afrodite. Nel film poi Elena si innamora di Paride perché non felice del suo matrimonio con Menelao. Nel mito Elena si convince di amare Paride sotto un incantesimo di Afrodite. Omero fa durare la guerra ben dieci anni, non alcune settimane come nel film. Nel film Menelao viene ucciso da Ettore per salvare Paride che più tardi fugge dall'assedio di Troia con Elena. Nel poema Menelao rimane in vita e ritorna in Grecia con Elena, dove moriranno entrambi dopo molti anni. Paride muore. Si potrebbe continuare a lungo, ma forse conviene in tutti i casi gustarsi il film e, perché no, magari riprendere in mano un'opera letteraria troppo spesso ignorata dopo la conclusione degli studi.



  PAG. SUCC. >